Nove mesi: cresce poco?

0
70

 

Cara Dottoressa,

Le scrivo perché sono un po’ preoccupata riguardo la crescita di mia figlia. Tra dieci giorni compie 9 mesi e pesa 6300 kg per 66 cm di altezza (misurazione e peso della pediatra).

È nata alla 39 settimana ed era 3010 kg per 50 cm di altezza ed è stata allattata esclusivamente al seno. Ho iniziato lo svezzamento a 6 mesi, ma ci ha messo un po’ per accettare la pappa, sebbene prendesse volentieri già da un mesetto la frutta.

Dall’inizio di settembre ha cominciato a gradire la prima pappa e così dopo che le è passata la sesta malattia ho inserito la seconda pappa (da circa una settimana). Ora al mattino verso 8-8,30 prende il mio latte, verso le 12-12,30 la pappa (due cucchiai) con un cucchiaio di verdura, mezzo vasetto di carne (circa 40 g), un cucchiaino di olio e uno di parmigiano e qualche cucchiaino di frutta. Il pomeriggio vero le 15,00-15,30 le do il mio latte verso le 17,00 la frutta e alle 19,00-19,30 la pappa serale come sopra con formaggio.

Infine verso le 22,00 il mio latte prima della messa a letto.

Comunque è una bimba serena, tranquilla. La notte in quest’ultimo periodo si sveglia e vuole attaccarsi al seno, ma poi subito si riaddormenta. La pediatra dice che il peso è ancora nella norma, ma io non sono del tutto convinta e volevo un suo parere.

La ringrazio fin d’ora per la risposta e e La saluto cordialmente.

Peso e altezza della bimba si trovano sullo stesso percentile: pertanto si tratta di una modalità di crescita armonica, anche se scarsa. La fascia di normalità è raggiunta appena, ma è pur sempre raggiunta. Pertanto non vi è uno scarto sufficiente con i valori considerati nella norma per pensare a patologie di accrescimento di qualche tipo.

Però, senza conoscere la curva di crescita della bimba dalla nascita ad ora, cioè le varie misurazioni mensili e senza conoscere altezza e peso dei genitori, più di tanto non posso azzardare. L’alimentazione attuale è più che corretta. Pertanto mi sento di confermare l’opinione della tua pediatra.

Un caro saluto, Daniela

Vota questo articolo

Condividi
Articolo precedenteSbatte la testa per terra
Articolo successivoSeno come ciuccio
mm
Medico chirurgo specializzato in Pediatria e Neonatologia con lunga esperienza Ospedaliera.