Non si alza in piedi: girello?

Buongiorno,

la mia bambina ha 12 mesi e 3 settimane e non si alza in piedi. Quando la alzo per le braccia, stende per qualche secondo e poi piega subito le gambine e si mette a sedere. Non gattona neanche soltanto struscia indietro. Sarebbe utile prendere un girello per aiutarla? Per ora lei saltella nel jumperoo e basta.

Mi puo dare qualche consiglio?

Oppure devo stare tranquilla e aspettare?
Grazie mille.

Evita girello e, a mio avviso, anche jumper vari: la bimba deve imparare a muoversi da sola senza nessun tipo di facilitazione o imbragatura e anche relativamente poco aiutata dalle braccia materne.

Seduta per terra su un tappeto circondata da tutti i suoi giochi preferiti, sarà lei a doversi muovere per raggiungerli, gattonando, rotolando o attuando qualsiasi altra strategia. La presenza di un divano o una poltrona su cui aggrapparsi per raggiungere la posizione eretta sarà utile, ma a poco servono le braccia e le mani di un adulto che la costringono passivamente a mettersi in posizione verticale sollevandola e facilitandola. Non è questo tipo di aiuto che chiede la bimba.

Aspetta i suoi tempi: se vorrà passare attraverso la fase del gattonamento, prima indietro poi in avanti – di solito indietro tra gli otto e i dieci mesi e in avanti dai dieci ai dodici mesi ma anche con uno o due mesi di ritardo – avrà bisogno di libertà di movimento e di stimoli ad effettuare certi movimenti, nonché di tempo; se, invece, per sua natura, salterà la fase del gattonamento, in questo periodo sembrerà goffa e poco desiderosa di muoversi rispetto ad altri bambini di pari età, ma appena avrà imparato a tenersi dritta in piedi imparerà da sola anche a camminare, magari cadendo inizialmente un po’ di più rispetto ad altri bambini che hanno gattonato molto prima di camminare.

Inoltre, siccome i tempi dello sviluppo motorio sono in buona parte influenzati dalla genetica, informati su come vi comportavate voi due genitori alla stessa età della bimba.

Naturalmente tutto questo è valido se non vi sono dubbi sullo sviluppo psicomotorio della piccola dalla nascita in poi e se tutto, finora, è apparso regolare.

Un caro saluto, Daniela