Non mangia carne né legumi e cresce poco


 

Gentile Dottoressa,

sono la mamma di Camillo, di 17 mesi e mezzo. Sono preoccupata perché da più di un mese il mio bimbo, che non vuole più le pappe, ma mangia "da grandi", rifiuta categoricamente di mangiare carne e legumi. Ho provato a proporre entrambi gli alimenti in vari modi ma con scarsissimi risultati. Vive di latte, frittate e riso!

Le descrivo la sua giornata tipo:

mattino: 200ml di latte con 2 biscotti;
1/2 mattino: un frutto;
pranzo: mangia o primo o secondo, mai entrambi. 40 gr di pasta con parmigiano o pomodoro oppure frittata (che adora, ma che gli propongo solo 1-2 volte alla settimana) con verdure varie e ricotta a volte pesce con verdure (con molta fatica!);
merenda: 150ml di latte con 1 biscotto;
cena: riso con parmigiano e olio (alla sera vuole sempre e solo quello);
prima della nanna: 50-100 ml di latte senza biscotti.

Inoltre la crescita del suo peso, dopo i primi mesi, è abbastanza lenta. Questi i suoi dati:

nascita: altezza 52 cm, peso 3.390 gr, c.c. 35
1 mese: altezza 58.5, peso 5 kg, c.c. 39
2 mesi e 1/2: altezza 63.5, peso 6.200 gr, c.c. 41.4
6 mesi: altezza 69, peso 8.030 gr, c.c. 44.5
8mesi e 1/2: altezza 73, peso 8.800 gr, c.c. 45
12 mesi: altezza 78.5, peso 9.750 gr, c.c. 46
17 mesi e 1/2: altezza 84.5, peso 10.800 gr, c.c. 48

Camillo ha la costituzione di mio marito, alto e magro, è un bambino vivace, dorme bene, si scarica regolarmente e si ammala pochissimo (quest’inverno solo due raffreddori, senza febbre), però mi sembra che cresca poco e che mangi male. Cosa mi suggerisce?

Grazie per la cortese attenzione. Buona giornata, Katia

Il bimbo, come tu dici, è piuttosto alto e snello e la sua crescita, fisiologicamente rallentata verso la fine del primo anno, è comunque sempre stata regolare: quindi tutto a posto per quanto riguarda l’accrescimento.

Per quanto riguarda carne e pesce, si tratta di avere pazienza e di riprovarci ogni tanto nascondendo la carne e il pesce in qualche modo. Per esempio, la carne può essere cotta nel pomodoro del sugo della pasta asciutta del pranzo di giorno poi frullata assieme al pomodoro e messa come condimento della pasta asciutta stessa, oppure puoi dare prosciutto crudo magro del tipo dolce, che di solito ai bambini piace, oppure preparare lo stesso sugo di pomodoro facendolo cuocere con pezzettini minuscoli di prosciutto (molto saporito, piacerà).

Il pesce può essere mischiato alla purea di patate e, sotto forma di polpettine, cotto al forno. Ma ci sono mille altri modi da inventare. In ogni caso, visto che prende uova due volte a settimana, formaggi senza problemi e tutto il resto anche senza problemi compreso il latte, potresti abituarlo ai legumi assieme al riso (magari frullati affinché non se ne accorga) anche due o tre volte alla settimana e l’alimentazione sarebbe piuttosto completa comunque. Quando andrà all’asilo imparerà ad assaggiare tutto.

Un caro saluto, Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone