Medigel e crema di riso

Gent.ma dottoressa,

avrei bisogno di un suo consiglio poiché non mi trovo d’accordo con la mia pediatra. La mia bambina di tre mesi soffre di reflusso pertanto le ho ispessito il latte con il medigel; prima di provare questo avevo tentato con due misurini di mais e tapioca (consigliati da altro pediatra amico di famiglia) ma il latte non si addensava abbastanza e la bimba rigurgitava. Il problema è questo:con il mais e tapioca si saziava ma rigurgitava mentre con il medigel non rigurgita ma ha una fame da lupi! La bimba pesa circa 6 Kg e prende 180 di latte per 5 poppate ma piange quando finisce il biberon. Ho chiesto alla pediatra se posso metterle nuovamente la crema di mais ma ha detto che è troppo presto. Solo latte! La mia domanda è: posso aggiungere un po’ di mais o crema di riso continuando ad utilizzare anche il medigel? Anche perchè da quando uso il medigel si scarica 4 volte al giorno…ogni tanto anche troppo lenta.
Anticipatamente La ringrazio e attendo suoi consigli
Saluti
Rebecca

Per un peso di 6 chili 5 poppate da 180 gr ciascuna sono il massimo consentito: difficile pensare che la bimba pianga per fame. Se il reflusso fosse accertato perché non pensare che pianga a causa del reflusso acido anziché per fame e dare magari un antiacido? Il medigel è un addensante a base di semi di carrubo: a volte può dare dolori intestinali, perché non adottare un latte contenente già un addensante ma a base di amido di mais? Con un latte così addensato potresti aggiungere gradualmente prima mezzo cucchiaino da caffè di crema di riso ad una sola poppata, poi mezzo a due poppate non consecutive, poi mezzo a tre poppate non consecutive, poi uno raso ad una poppata e mezzo nelle altre due e così via fino a dare un cucchiaino raso ad ogni poppata.
A questo punto la bimba si avvicinerà al quarto mese e tutte le poppate potranno contenere un cucchiaino raso di crema di riso o di mais. Se la fame fosse ancora molta e il peso nel frattempo avesse superato i 7 chili ( cosa, a mio parere, difficile ), potresti anche pensare ad uno svezzamento precoce con una prima pappa eseguito con molta gradualità. Il brodo vegetale con crema di cereali può anche essere introdotto dal quarto mese in poi, se lo si ritiene proprio necessario, ma bisogna agire con molta gradualità, sia per abituare l’intestino alla digestione degli amidi, sia per non eccedere dal punto di vista calorico.
In caso di reflusso i pasti andrebbero sempre ben frazionati e bisognerebbe evitare un riempimento gastrico eccessivo, però se la bimba avesse veramente fame dopo avere assunto "solo" 180 gr, potresti pensare di aumentare le poppate ma di ridurre il loro numero affinché comunque la bimba non assuma più di una certa quantità di latte nelle 24 ore. È una soluzione possibile ma a me poco gradita in quanto preferisco sempre che i lattanti frazionino molto i loro pasti fintanto che sono costituiti da solo latte.
Un caro saluto, Daniela