Mangia troppo?

 

Gentilissima Dottoressa,

la disturbo per presentarle le mie perplessità riguardo l’alimentazione di mio figlio. Ha quasi 8 mesi e ad oggi pesa 9 kg e 300 ed è lungo 71 cm.

Dunque credo il piccolo sia un po’ sovrappeso. Il fatto è che ho letto così tanto e mi ritrovo ad avere le idee confuse: insomma non vorrei spianargli le strade per l’obesità!!

Lui fa colazione alle 7.00 con 150 ml di latte di proseguimento, poi alle 11.00 il pranzo con 3 cucchiai di pastina un vasetto di omogenizzato e brodo vegetale, alle 15.00/15.30 merenda con 150 ml di latte e alle 19.00/19.30 cena con 4 cucchiai di pastina, passato di verdure e formaggino. Infine alle 21.00 biberon di latte (sempre circa 15 ml).

Sicuramente devo diminuire la quantità di pastina. Poi magari integrare uno spuntino a metà mattinata: magari la frutta. Poi sostituire il pomeriggio il latte con lo yogurt. Poi a cena meno pastina, magari non sempre il formaggino.

E poi aggiungere alla sua menù il pesce e il pomodoro così da garantirgli una varietà diversa….e i legumi anche dimenticavo.

Cosa ne pensa?

La ringrazio e le auguro un buon lavoro.

Cordialmente

Dana

La quantità di pastina che metti è il doppio del necessario, se si tratta di pastina micron da cuocere e non di farina precotta come crema di riso o di multicereali e questo sarebbe un primo errore. Il secondo errore è quello di mettere più cereali, cioè pastina, la sera rispetto alla pappa di mezzogiorno. Pertanto un cucchiaio e mezzo di pastina ad ogni pasto sarà più che sufficiente. La quantità di cereali da aggiungere al brodo, infatti, deve essere attorno al 20% del peso del brodo e se vengono dati 180 gr di brodo vegetale, la quantità di cereali dovrà essere al massimo 35, 36 gr e non di più. Pesa una volta la quantità di uno dei tuoi cucchiai pieno e ti saprai regolare. La quantità di latte della giornata va bene.

Il bambino non è obeso anche se vi è una lieve eccedenza del peso rispetto alla sua lunghezza, ma il divario non è patologico. L’omogeneizzato può essere sostituito da carne fresca cotta a vapore e frullata o omogeneizzata in casa e in questo caso la quantità sarà 30 gr. Pesce e prosciutto magro, cotto o crudo che sia, possono essere introdotti dopo l’ottavo mese, pesce 40, 50 gr, prosciutto 20, 25 gr. Per il pomodoro ti consiglio di aspettare ancora un po’. Non dare formaggio tutte le sere e quando lo dai non superare i 25 gr salvo per la ricotta di mucca, che è magra e che può raggiungere anche i 30, 40 gr come la carne. Il latte del pomeriggio può essere sostituito da un vasetto di yogurt. Non dovresti mettere biscotti nelle poppate di latte perché quello di proseguimento, come tutti i latti per lattanti, contiene già la sua giusta quota di zuccheri: al massimo un cucchiaino di crema di riso o di mais e tapioca o di 5 cereali. Se lo farai pranzare un po’ più tardi potrai dare frutta a metà mattina, altrimenti la sposterai a merenda, assieme allo yogurt o una mezz’oretta dopo il biberon di latte.

Un caro saluto, Daniela