Mangerà bene all’asilo?

 

Cara dottoressa,

il mio bambino ha tre anni e 4 mesi. A settembre gli ho fatto misurare peso ed altezza ed era alto 1,00 mt e pesava 16 Kg, nudo.

Adesso a casa ho provato, a distanza di 5 mesi, a rivedere peso e misura, e l’altezza è di 105 cm all’incirca, mentre il peso è rimasto 16 kg, ma questa volta con su i vestitini ma senza scarpette.

La mia preoccupazione è che a scuola lui non mangi come dovrebbe anche se le maestre mi dicono sempre che mangia tutto. In più adesso beve solo 250 gr di latte al mattino. Ha così il giusto apporto di calcio? Inoltre l’altezza è giusta? Mi scuso per le molte domande, ma da quando il bambino mangia a scuola ho sempre paura che non mangi come dovrebbe.

La ringrazio molto per la sua gentile cortesia e per la sua premura nel rispondere a mamme troppo apprensive come la sottoscritta.

Le auguro buona serata. Selena

Il tuo bimbo è alto e piuttosto snello e sta bene così. Crescere un centimetro al mese è un giusto record. Io non mi preoccuperei per il peso e tantomeno per i 250 gr di latte che prende al giorno che saranno senz’altro affiancati da yogurt o altri formaggi, merendine e fruttoli vari.

Cura la sua alimentazione serale, ma non forzarlo a mangiare. Il calcio del latte è contenuto in molti altri alimenti, verdure e legumi compresi e una dieta equilibrata e varia è perfettamente in grado di supplire ai fabbisogni nutrizionali dei bambini anche senza o con poco apporto di latte.

La paura così diffusa delle mamme sulla scarsa alimentazione scolastica dei loro figli alla mensa scolastica dipende in gran parte dai loro sensi di colpa per doverli lasciare troppe ore lontani da casa, molto raramente si fonda su una vera obiettività di uno scarso apporto alimentare.

Le maestre, di solito, sono attente e sanno riferire con precisione come mangiano i bimbi a loro affidati. Pesa il bimbo soltanto verso l’estate e vedrai che dopo la primavera sarà cresciuto anche di peso e avrà un po’ rallentato la sua crescita in altezza.

Un caro saluto, Daniela