Interruzione di vaccinazione: cosa comporta?

Buonasera dottoressa,
vorrei porle un quesito, la mia bimba compirà un anno a giorni.
Fino ad ora le è stata somministrata la prima e la seconda dose di esavalente più haemophilus e epatite B.
Vorrei chiederle cosa comporta alla mia bimba se non facessi il terzo ed ultimo richiamo.
Grazie,
una mamma

Potrebbe avere una durata piuttosto breve degli anticorpi prodotti in seguito alle due prime vaccinazioni, dato che nel primo anno di vita la memoria immunitaria non è durevole e potrebbe ritrovarsi fra qualche anno senza sufficienti anticorpi nei confronti di difterite, tetano, pertosse, polio, emofilo e epatite B.
Ma si tratta di una ipotesi basata su dati statistici.
Tutte le vaccinazioni praticate nel primo anno di vita si comportano così: i bambini, anche molto piccoli, sono perfettamente in grado di produrre anticorpi specifici in seguito alle vaccinazioni che vengono loro somministrate, ma dopo pochi mesi, essi non vengono più ritrovati nel sangue perché esauriti.
Solo un richiamo effettuato nel corso del secondo anno di vita può garantire la durata dell’immunità per un periodo molto lungo (forse anche per tutta la vita) salvo l’antitetanica, che va ripetuta ogni 10 anni anche in età adulta.
Un caro saluto,
Daniela