Inizio dello svezzamento a soli tre mesi

 

Buonasera dottoressa,

Sono una neomamma di un bimbo vivacissimo di tre mesi compiuti solo due giorni fa.

Il mio dubbio è questo: il mio pediatra ieri con la visita mensile lo ha pesato e adesso è di 5,740 Kg e in un mese è cresciuto 5 etti e 40 e mi ha detto che è nella norma.

Ma il mio dubbio che mi assale è il fatto che mi ha già dato il biscotto granulare e la crema di riso e di mais da aumentare piano piano. Vorrei sapere se è giusto? Io non sono molto entusiasta di questa scelta. Può consigliarmi grazie…

Un’altra piccola cosa: il mio piccolino dorme ancora moltissimo, è normale? Sono, ahimè, una mamma un po’ ansiosa. Grazie mille, Marzia

Se il bimbo è allattato artificialmente, non c’è un gran vantaggio a prolungare l’allattamento esclusivamente a base di latte per molto tempo, quindi, piuttosto che aumentare a dismisura le quantità di latte dei biberon, meglio iniziare, anche se con estrema gradualità, ad abituare il bimbo alle farine per poter poi arrivare allo svezzamento un mesetto prima del solito, sempre che il peso e la maturità del bimbo lo consentano.

Se, invece, il bimbo è allattato esclusivamente al seno, meglio aspettare il sesto mese o giù di lì, a meno che il latte materno non inizi a scarseggiare e il bimbo non abbia bisogno di aggiunta di latte artificiale, valutazione che non si fa solo basandosi sulla crescita che ora è sembrata un po’ scarsina, anche se nella norma, ma sulla insoddisfazione del bimbo.

Comunque, se il bimbo, come dici, dorme molto, non penso proprio che sia affamato, penso piuttosto che stia bene, soddisfatto e rilassato. Ora che comincia a vedere piuttosto bene, inizia a stimolarlo molto con i colori, la musica, le lunghe passeggiate, ma non volerlo per forza sveglio: ha tutta la vita per essere al centro dell’attenzione, goditi l’attuale calma perché non durerà a lungo.

Un caro saluto, Daniela