Infezione da streptococco: dare l’antibiotico?

Salve,
abito all’isola di Capraia nell’arcipelago toscano, ho un bambino di 6 anni che da ieri ha mal di gola, dolori addominali, raffreddore e febbre.
Qui non abbiamo servizi ospedalieri ma solo un medico di generico di pronto soccorso: questa mattina ha visitato il bambino e mi ha detto che ha lo steptococco ma senza aver fatto un tampone faringeo.
Mio figlio premetto non soffre di gola e non ha più le tonsille dall’età di 18 mesi.
Cosa mi conviene fare, gli dò l’antibiotico?
Grazie

Lo streptococco può colonizzare anche la faringe, non solo le tonsille. Dal punto di vista clinico è abbastanza facile diagnosticare una infezione da streptococco perché, oltre ai sintomi soggettivi di forte mal di gola anche spontaneo e non solo alla deglutizione, ci possono essere mal di testa e mal di pancia. I sintomi oggettivi sono una faringe intensamente rossa, di un colore che difficilmente le faringiti virali raggiungono, una lingua con patina biancastra e con bordi rosso vivo e linfonodi ingrossati ai lati del collo sotto la mandibola: tutto questo anche senza le tonsille.
Per di più, vi sono alcuni criteri importanti che permettono, anche senza analisi del sangue e tampone faringeo, di supporre una infezione batterica in gola piuttosto che virale e sono, appunto, febbre superiore a 38,5°C almeno per alcune ore, tosse non molto intensa, stato generale di malessere e prostrazione con inappetenza, pallore e spesso vomito e scarsi o nulli sintomi da raffreddamento come rinite, naso che cola, occhi che lacrimano e via discorrendo.
Anche l’alito cattivo può essere un sintomo di infezione batterica. D’altra parte, nel sospetto di infezione batterica, la stragrande maggioranza delle faringiti sono dovute allo streptococco beta emolitico gruppo A, quindi anch’io ti consiglio l’antibiotico, soprattutto vista la difficoltà che hai di fare ricontrollare il piccolo fra due, tre giorni.
La faringite acuta è un problema alla portata di qualsiasi medico, stai tranquilla e fidati.
Un caro saluto con un pizzico d’invidia per il luogo dove abiti!
Daniela