Il sonno del neonato nella navicella

Salve!
Sono una futura mamma e mi sono venuti dei dubbi circa la possibilità di far dormire il neonato nella navicella.
Mi hanno infatti detto che si può usare la navicella come culla solo se lo scheletro della navicella è in legno.
E’ vero?
Si crea umidità dannosa al bambino?
Grazie
Sara

Cara Sara,
se per navicella intendi la carrozzina, fino a quando la lunghezza del bimbo lo consente (poco più di tre mesi), il bimbo vi può dormire benissimo.
Importante è il materassino rigido e non infossato e la possibilità di una buona circolazione d’aria. Dopo passerà direttamente nel lettino, magari posizionando il materasso un po’ più in alto rispetto a come si fanno dormire i bambini che riescono a mettersi in piedi, per comodità di chi prende in braccio il piccolo. I bordi della navicella, ovviamente, devono essere sufficientemente rigidi per non cedere alla minima pressione, ma penso che tutte le navicelle abbiano le caratteristiche idonee per far dormire i piccoli in sicurezza. A questo punto scegli il modello e la marca che ti assicurano la migliore affidabilità.
In bocca al lupo e a presto tra le NoiMamme, allora!
Un caro saluto,
Daniela