Grosso livido sulla gamba: dovuto al gattonamento?

Buongiorno dottoressa,

probabilmente si tratta di una stupidaggine, ma mi piacerebbe avere un suo parere.

Alessandro, dieci mesi, gattona perfettamente e ama farlo infatti gira per casa da mattina a sera.

Ieri sera, mettendo il pigiamino, gli ho scoperto un grosso livido che parte dal ginocchio sinistro e arriva quasi alla caviglia, solo sulla gambina sinistra.

Può essere dovuto solo al gattonamento?

Attendo con ansia una sua risposta.

Eleonora


 

Il bimbo potrebbe avere sbattuto senza che tu te ne sia accorta, potrebbe gattonare appoggiando prevalentemente la gamba in questione sul pavimento e trascinandola, potrebbe avere una fragilità vascolare o, al limite, un qualche problema di tipo coagulativo che rende facili gli stravasi sanguigni anche in seguito a microtraumi.

Devi, però, farlo visitare dal pediatra perché anche l’aspetto dell’ecchimosi può essere suggestivo di una qualche patologia o meno. Senza poterlo visitare non posso proprio dire nulla se non che i lividi devono realmente preoccupare quando compaiono in zone non soggette a traumatismo, cioè spontaneamente.

Il pediatra saprà valutare la reale natura di questo livido, la necessità di un emocromo per avere, quantomeno, una idea della quantità di piastrine che ha il bimbo, oppure di approfondire le indagini con lo studio dei vari fattori di coagulazione. Sarebbe anche importante sapere se in famiglia vi sono casi di fragilità vascolare, di piastrinopenia o di difetti coagulativi.

Un caro saluto,

Daniela