Ferritina bassa e terapia marziale

 

Buongiorno,

mio figlio Matteo ha 9 mesi e presenta una ferritina bassa in presenza di normali valori di emoglobina, sideremia e transferrina.

Queste sono le sue analisi GR 5,01, Hb 12.2, MCV 73,1,MCH 24.4, MCHC 33.4, RDW 12.2, Ferritin 10, Trasferrina 304, sideremia 79.

Ha praticato terapia marziale (Intrafer gtt ( gtt al giorno per 6 mesi). Mi chiedo necessita ancora di terapia marziale o è necessario un apporto maggiore di alimenti ricchi di ferro? Occorre indagare altre cause, per esempio escludere la celiachia?

Grata di una sua cortese risposta, invio i miei più cordiali saluti. Giusy

Nella tua lettera non riesco a leggere il dosaggio dell’Intrafer, quindi non posso capire se il bimbo ne ha assunto troppo poco o se bisogna supporre che lo stia perdendo.

La sideremia è l’espressione del ferro circolante, mentre la ferritina è l’espressione della quantità di ferro presente nei depositi dell’organismo. La sideremia può, quindi, mantenersi nella norma attingendo sempre dai depositi di ferro che, in questo modo, si riducono pian piano.

Io controllerei prima di tutto il sangue occulto nelle feci (allergia alle proteine del latte vaccino?) e farei gli esami per la celiachia solo in seguito e se il bimbo avesse avuto un arresto di crescita, specie in altezza e/o, ancora peggio, una involuzione delle sue acquisizioni motorie e del suo tono muscolare.

Però, se il bambino non assume latte vaccino ed è cresciuto molto velocemente in questi ultimi mesi, la carenza di depositi di ferro i spiega così e il secondo semestre di vita è proprio caratteristico per manifestare frequentemente una relativa carenza di ferro a causa della veloce crescita e dell’enorme fabbisogno di questo elemento che ha l’organismo.

L’unico alimento ricco di ferro ben assimilabile dall’organismo è la carne. È relativamente importante che sia bianca o rossa, basta dare al bimbo parti dell’animale che hanno "funzionato", cioè parti di un muscolo che ha lavorato molto. Per esempio, del pollo va data la coscia e non il petto e della carne bovina preferibilmente, parti della coscia o di altri muscoli in movimento. Puoi provare anche il cavallo. Anche il pesce contiene ferro in discreta quantità, mentre il ferro i legumi e verdure verdi varie si assimila molto male e bisognerebbe mangiarne troppo.

Per poterti rispondere sulla ulteriore necessità di terapia marziale dovrei sapere quanto ferro ha preso fin’ora il bimbo.

Un caro saluto, Daniela