Ferita all’alluce: medicazioni

Dottoressa buongiorno,

io ho questo problema: con la mia bimba di 25 mesi è sempre un problema tagliarle le unghie e in particolare quelle dei piedini.

L’ultima volta purtroppo si è ferita all’alluce e ogni volta che inciampa o la sfioro sopra quest’ultimo, piange tantissimo (mentre non ha problemi nel portare la scarpina e camminare); come posso disinfettare e far asciugare la ferita? Ho bisogno del suo aiuto!

Grazie mille per la gentile risposta.

Prima di tutto non tagliare più le unghie della tua bimba con le forbici ma limitati, quando necessario, a limarle con una limetta di cartone o comunque flessibile, perché tagliandole troppo a fondo potrebbero crescere storte e incarnirsi.

Se l’unghia è ricoperta da cute arrossata e la pressione del dito su quel punto suscita dolore, è bene capire se vi è una piccola infezione iniziale nel punto dove l’unghia potrebbe essersi incarnita. Per disinfettare la ferita, se fuoriesce un po’ di siero, puoi pulire bene la parte con acqua ossigenata o con altro disinfettante, asciugare con garza sterile e fare delle toccature con mercuriocromo o neo mercuriocromo.

Se, invece, la zona periungueale fosse un po’ gonfia e vi fosse presenza di pus oppure, anche senza vedere il pus, si può supporre dal gonfiore o dall’arrossamento che si stia formando un piccolo ascesso, potresti mettere un po’ di pomata all’ittiolo o alla simanite per velocizzare la maturazione dell’ascesso e la fuoriuscita dell’eventuale pus con conseguente guarigione più rapida.

Un altro sistema semplice sarebbe quello di immergere per alcuni minuti al giorno il piedino in acqua salata tiepida fino alla fuoriuscita del pus o alla scomparsa del gonfiore. Senza vedere il piedino, purtroppo, non posso essere molto più precisa.

Un caro saluto, Daniela