Feci gialle e molli, arresto della crescita e inappetenza

Buongiorno dottoressa,

le scrivo perché avrei bisogno urgentemente di un suo parere, visto che sono preoccupata per le feci gialle e molli del mio bambino .

Ho un bimbo, Lorenzo, che tra quattro giorni compirà quindici mesi. Alla nascita pesava 3,500 Kg per 52 cm.

Il 14 luglio 2009 ha effettuato i suoi ultimi vaccini presso la pediatra (visto che ci trovavamo in Belgio e li i vaccini vengono effettuati direttamente dal pediatra), ovvero il meningococco, l’esavalente ed epatite. Durante la visita la pediatra ha pesato il bambino: 10,200 kg per circa 80 cm.

Dopo circa una settimana dalla visita il bambino ha iniziato a fare feci gialli e molli (cremose) a volte anche quasi liquide, e nell’ultimo mese ci sono giorni in cui mangia e altri in cui non mangia. Premetto che il bambino ha sempre mangiato abbastanza. Ho sempre creduto si trattasse di qualcosa che aveva mangiato, per cui ho cercato di farlo mangiare bene, cose nutrienti e non fuori pasto. Il bambino, aggiungo, beve la mattina 250 ml di latte fresco intero e a pranzo e cena mangia pastina o semolino, con un omogeneizzato oppure carne o pesce fresco.

Ad agosto siamo tornati in Italia definitivamente, ma il bimbo ad oggi, quindi da metà luglio, continua a fare feci molli, gialle a volte anche acquose e ci sono giorni in cui mangia e altri in cui non mangia.

La settimana scorsa l’ho portato dal pediatra qui in Italia, perché aveva preso una leggera otite e tracheite, durante la visita lo ha pesato e il piccolo pesava 10,200 Kg, ovvero lo stesso peso del 14 luglio, per cui non è assolutamente aumentato di peso, mentre è cresciuto molto visto che era 82 cm.

Ho spiegato il problema al pediatra, il quale mi ha detto di vedere come prosegue in questo mese, se il bimbo mangia o meno, pesarlo il mese prossimo e vedere se è aumentato o meno altrimenti iniziare a fare delle analisi del sangue e delle feci.

Lorenzo ad oggi continua a fare feci molli, a volte liquide e sempre gialle e oggi non ha neanche voluto mangiare. Sono abbastanza preoccupata, di cosa può trattarsi? Ho iniziato a fare ricerche su internet, e ho pensato potrebbe trattarsi di qualche intolleranza. Che ne pensa se nel frattempo provo a non dargli il latte o la pastina per il glutine? Insomma cosa posso fare?

Grazie per l’aiuto. Saluti, Francesca

Feci chiare e crescita bloccata, come procedere?

Indice degli argomenti

Procedi per gradi e come primo passo elimina il latte: o meglio, prova a dare un latte privo di lattosio per alcuni giorni. Le intolleranze al lattosio possono dare semplice diarrea o dolori addominali o anche scarsa crescita.

Feci gialle, le cause

Se non bastasse e le feci gialle semi liquide dovessero continuare, potrai sostituire il latte privo di lattosio con un latte di soia che, oltre a non contenere lattosio, non contiene nemmeno proteine vaccine. Il latte di soia, se non gradito, può essere sostituito da un latte di riso. Se non gradito nemmeno quello, potrai dare semplicemente del tè deteinato la mattina aumentando un po’ la quota proteica sotto forma di carne o pesce o legumi. Naturalmente vanno evitati anche i latticini e possibilmente lo yogurt.

Feci chiare e molli e peso bloccato, quando allarmarsi?

Per quanto riguarda il peso: un arresto di un mese nella crescita in peso non dice nulla a questa età, specie se i genitori sono snelli e alti di costituzione, però va tenuto sotto controllo. Se l’aspetto delle feci chiare e molli non dovesse cambiare con una alimentazione priva di lattosio, come dice il tuo pediatra, si faranno fare alcune analisi chiarificatrici, ma non subito. Il peso verrà preso in considerazione solo dopo due o tre mesi dal precedente controllo a meno che non si assista ad un vero dimagramento e non ad un semplice arresto di crescita.

Un caro saluto, Daniela

Feci gialle e molli, arresto della crescita e inappetenza
3.7 (73.33%) 6 votes

Condividi se ti è piaciuto!

1 commento

  1. Gentile Dottoressa e Gentile Francesca,
    sono arrivata qui perchè mi trovo nella stessa situazione con la mia bimba, Eleonora, di 17 mesi. Il pediatra mi ha suggerito di eliminare il lattosio per circa 10 giorni, trascorsi i quali faremo il punto della situazione. Sto seguendo questa linea da 2 giorni ma non c’è stato alcun miglioramento.
    Chiedo aiuto e consiglio a voi
    Grazie
    Letizia

LASCIA UN COMMENTO