Eccessiva peluria

 

Gentilissima dottoressa,

ricorderà il caso della mia piccina.

Sedici mesi di età, ritardo nello sviluppo psicomotorio, microcrania ad esordio post natale, in attesa di risultati genetici.

Un caso sfumato, secondo diversi illustri professori, la cui patogenesi sicuramente è di natura genetica.

Tanta riabilitazione e stimolazioni.

Ancora non gattona, non cammina, non parla. Sembra una bimba di 7 mesi di età, ma con problemi motori.

Intanto, noto che sulla schiena, gli avambracci e sulle gambe ha una peluria, a mio avviso, un po’ eccessiva. La bimba è bruna e quando è nata aveva la "macchia mongolica" in regione lombo sacrale. In realtà, ricordo che era anch’essa una zona ricca di peluria, che però è scomparsa con il tempo.

È possibile che la bimba abbia un problema metabolico piuttosto che genetico e che si stia sbagliando tutto?

Grazie…ancora una volta.

Penso che sia solo una caratteristica che hanno molti bambini di carnagione e di capelli molto scuri. Una peluria, diciamo, patologica, di origine endocrina come una sindrome di pubertà precoce, si localizzerebbe al pube o sotto le ascelle e non sarebbe così diffusa alla schiena e altrove.

I primi peli, così come i primi capelli, quelli già presenti nella vita intrauterina, dopo alcuni mesi dalla nascita di solito cadono per ricambiarsi e ricrescere in seguito. Quindi credo che alla tua bimba stia succedendo proprio questo: dopo avere perso i primi della nascita, ora le stanno ricrescendo. Se sono morbidi e fini e diffusi anche su braccia e schiena, non ti preoccupare. Almeno per questo dettaglio non ti preoccupare inutilmente.

Chiaramente io non sono in grado di vedere la bimba e vado un po’ ad intuito, ma la piccola è talmente controllata e visitata che se si trattasse di un problema patologico i medici se ne sarebbero accorti. Un caro saluto, Daniela