Dermatite atopica e antistaminico

Buongiorno,

al mio bimbo di soli 36 gg è stata diagnosticata una dermatite atopica, infatti è molto arrossato nel viso e nel torace; il mio pediatra mi ha detto di sospendere i latticini dalla mia dieta dal momento che l’allatto al seno e di dargli 3 gocce al matt. e 2 la sera di Tinset per 4 settimane ( peso bimbo 5,100 kg).

Mi ha anche consigliato di usare i prodotti Mustela.

Vorrei un suo parere su questa cura.

Grazie

Il primo punto è la diagnosi di certezza di dermatite atopica, in quanto essa si manifesta piuttosto raramente prima del terzo mese di vita a meno che il bimbo non abbia una familiarità per allergia in quanto uno dei genitori o un fratello soffrono o hanno sofferto di malattie allergiche in generale, come dermatiti, ma anche asma o allergie cutanee, riniti allergiche, ecc., mentre più facile è il riscontro di una dermatite seborroica nei primi tre mesi di vita, dermatite che, pur potendosi manifestare più o meno con gli stessi sintomi e pur potendo, dopo il terzo mese, trasformarsi anch’essa in dermatite atopica, è di tutt’altra origine rispetto alla dermatite atopica. In ogni caso, se la diagnosi è corretta, il tinset, in quanto antistaminico, riduce il prurito che è il sintomo principale della dermatite atopica e che il bambino esprime solo con disagio e irrequietezza in quanto prima del terzo mese di vita non è in grado né di localizzarlo in modo preciso né di capire che può porvi rimedio sfregando la parte o grattandosi.

I prodotti Mustela sono emollienti e anallergici pertanto sono ottimi in ogni caso.

Un caro saluto, Daniela

1 commento