Continui risvegli a undici mesi

 

Gentile Dottoressa,

sono la mamma di una bimba di quasi undici mesi di nome Asia. La mia bimba è nata circa un mese prima del previsto, ha sofferto di coliche gassose per circa quattro mesi ma ora è in carne e mangia tutto con gusto.

Dopo essere stata allattata unicamente con il mio latte, ora è completamente svezzata e prende il mio seno solo a colazione e prima di dormire la sera verso le 9 e 30.

Il problema sono i frequenti risvegli notturni non giustificati da dentizione (ha 4 dentini) nè dolori di altro genere.

Dopo il bagnetto e qualche favola letta assieme, si addormenta solo ninnata in braccio verso le 21 e 30 ma già verso le 23 si sveglia per la prima volta. La tiro su dal lettino (dorme nella sua cameretta) e la ninno.

Poi i risvegli si susseguono ogni 2 ore circa a volte con pianto, altre volte senza. Ho provato ad insegnarle a dormire da sola nel lettino, ma sono solo urli. A breve la inserirò al nido e riprenderò il lavoro e mi piacerebbe che la bimba eliminasse questi risvegli, che però non influiscono sul riposo: si sveglia bella pimpante e al pomeriggio dorme circa 2 ore.

Grazie mille per l'attenzione e per la risposta che vorrà darmi.

Letizia e Asia

Dopo avere escluso che possa soffrire di fastidi legati ad un reflusso gastroesofageo, dopo avere, magari, reso la cena più leggera ed avere eliminato i formaggi, se la bimba ne mangiasse abbondantemente e dopo avere escluso che possa avere una intolleranza al latte artificiale o vaccino, ma credo che non lo assuma ancora e che prenda ancora il tuo latte, io penserei ai dentini o al momento particolare che sta attraversando se sta cominciando a fare i primi passi, cioè il primo vero distacco dalle braccia di mamma.

Puoi provare a farla dormire nel suo lettino ma accanto al tuo letto in modo da consolarla e cullarla prima che si svegli del tutto, ai primi suoi pianti notturni: a volte funziona. Ma altrimenti, escluse tutte le patologie digestive, non ti resta che avere pazienza per qualche mese. Il problema, in fondo, mi sembra di capire che è più tuo a causa dei risvegli che della bimba che, comunque, di giorno appare serena e riposata. Attorno ad un anno e mezzo le cose dovrebbero migliorare significativamente.

Un caro saluto, Daniela

Condividi
Articolo precedenteTumefazione al collo
Articolo successivoBroncho Vaxom
mm
Medico chirurgo specializzato in Pediatria e Neonatologia con lunga esperienza Ospedaliera.