Colorito marroncino della lingua del bimbo

Gentile Dottoressa,
sono mamma di un bimbo di 7 mesi che ha iniziato da un mese lo svezzamento, creme di cereali vari con omogeneizzati di carne. Sto notando però che la lingua al centro ha assunto un colorito marroncino, è derivato dall’assunzione delle pappa o potrebbe essere altro?
Grazie mille
Cordiali saluti
Katia

Cara Katia,
la lingua di un lattante, come quella dell’adulto, è ricoperta da uno strato di villi che non sono altro che rilievi della mucosa che la rendono ruvida, a volte rugosa e piena di anfratti e di rilievi. Nel lattante questi villi sono più pronunciati e tendono, quindi, a trattenere maggiormente i residui dei cibi non perfettamente liquidi: spesso, infatti, la lingua rimane a lungo biancastra dopo l’assunzione di latte o yogurth, oppure rossa dopo avere mangiato fragole o ciliegie e via discorrendo. Quindi, penso che il colore marroncino della lingua del tuo bimbo possa dipendere proprio da quello che mangia attualmente, a meno che non sia costantemente marrone, anche molte ore dopo avere mangiato la pappa o l’omogeneizzato di frutta.
In tal caso, se non si trova un legame diretto tra quello che ha mangiato da poco e il colore della lingua, si deve pensare allo sviluppo di una patina di batteri: batteri non sempre nocivi o patogeni, solo un abnorme sviluppo dei batteri che comunemente colonizzano il cavo orale. Spesso è proprio questa la causa di alito cattivo ed è per questo che si consiglia di insegnare ai bimbi, appena hanno raggiunto l’età per imparare a lavarsi i denti, a spazzolarsi la lingua oltre che le gengive e i denti con uno spazzolino morbido e anche senza dentifricio se non ne amano il sapore.
Per evitare, anche solo parzialmente, che i cibi si possano depositare sulla lingua e possano favorire lo sviluppo di batteri, si consiglia di finire sempre il pasto con qualche sorso di acqua semplice quando i bimbi sono ancora troppo piccoli per lavarsi i denti, mentre la mamma, almeno una volta al giorno, dovrebbe passare sui dentini e sulla lingua, col dito, un fazzolettino morbido imbevuto di colluttorio molto diluito. Questo, in linea generale.
Però, se la lingua marrone dovesse persistere, è ovvio che bisogna consultare uno stomatologo.
Un caro saluto,
Daniela