Circonferenza cranica sopra la media

Buon giorno dottoressa,

sono mamma di una bimba che ad oggi ha 4 mesi e 20 giorni.
Sono reduce dalla visita pediatrica per lo svezzamento, durante la visita tutto bene, la bimba è smpre stata una mangiona e le sue misure (quindi peso altezza e cc) sono sempre state sopra il 95 percentile.
A tre mesi la dottoressa aveva rilevato:
peso 6.6Kg, altezza 62 cm, cc 42.5.
Tutte e tre al 97° percentile.

Ieri ha rilevato a 4 mesi e 20 gg: peso 8 Kg, altezza 65 cm, cc 45 cm.

Mi ha messo in agitazione perché devo tornare da lei tra un mese per controllare la cc, io ho insistito per chiederle informazioni in più lei mi ha detto che di solito queste cose si sistemano con la crescita e che nel peggiore dei casi mi mandava dal neurologo.
Ma che cmq la bambina non ha assolutamente misure di cc che siano rappresentative di patologia, nel senso che non è il caso di patologie alla testa (tipo macrocefalia come mi ha detto la dottoressa).
Lei che ne pensa?
Noi in famiglia siamo molto robusti e alti così come dalla parte di mio marito molto alti. La bimba quando è nata aveva una la testolina dietro con una piccola deviazione, la posizione della testa nella pancia, ma che comunque sta risolvendo con sedute dall’osteopata.
Le chiedo un parere a riguardo.

Cordiali saluti
Valentina

 

Se conoscessi peso, lunghezza e circonferenza cranica della nascita, del primo e del secondo mese oltre che del terzo e di quasi 5 mesi potrei farmi una idea più precisa della situazione. In linea di massima quello che vedo controllando i percentili è che la circonferenza cranica della bimba appare aumentata di circa un centimetro in più di quanto ci si sarebbe dovuti aspettare dal terzo mese ad oggi. Ma due sole osservazioni sono poche perché, per esempio, ci potrebbe essere stato un piccolo errore di misurazione in difetto al terzo mese oppure un piccolo errore di misurazione attualmente, anche di solo mezzo centimetro e tutto rientrerebbe nella norma.

Inoltre, come dice la tua pediatra, la deviazione del valore di circonferenza cranica rispetto a quanto ci si aspetterebbe in base ad altezza e peso è ancora entro i limiti di normalità. Quindi io aspetterei prima di dare giudizi e controllerei la circonferenza cranica ogni 15 gg per due o tre volte, oltre, naturalmente, ad accertarmi della normalità della fontanella, dell’assenza di ipertensione, della normalità dei movimenti oculari e dell’esame neurologico di base: tutto questo senza ancora rivolgersi ad un neurologo.

Se a sei mesi la circonferenza cranica della piccola fosse ancora inferiore o uguale a 46 cm smetterei definitivamente di preoccuparmi soprattutto se nel frattempo anche la circonferenza toracica risultasse piuttosto abbondante, segno di costituzione robusta. Altro paragone da fare è quello con la circonferenza cranica dei genitori, riferendosi, ovviamente, a tabelle percentili per adulti. In tal caso se vi fosse macrocefalia anche nei genitori il problema, per la bimba, non sussisterebbe.

Un caro saluto, Daniela