Circonferenza cranica piccola alla nascita

Buongiorno Dottoressa,

scrivo per vedere se riesco a tranquillizzare mia moglie.
Federico è nato l’11 novembre, 8 gg prima della scadenza.
peso 3.2, lungo 49 e circonferenza cranica 33.

Dopo 12 gg la circonferenza è 33.8.

Sono valori che per adesso possono lasciarci tranquilli? La pediatra non è stata per nulla delicata, le ha parlato di eventuali esami più avanti in ospedali specializzati, si figuri mia moglie che in questo periodo è stanca e sensibile come l’ha presa…

Grazie mille dell’eventuale risposta

Giorgio

La circonferenza cranica di nascita di un bimbo di queste dimensioni avrebbe potuto essere anche mezzo centimetro più grande o anche un centimetro, cioè circa 34 cm, però, oltre a considerare la sua costituzione e la circonferenza cranica dei genitori, si sa che se il parto è stato spontaneo, il passaggio attraverso il canale da parto può deformare le ossa craniche momentaneamente e la circonferenza cranica misurata alla nascita può non essere del tutto veritiera ma leggermente inferiore a quella reale almeno per due o più settimane fintanto che le ossa craniche non si riassestano del tutto.

Questo, ovviamente, non si verifica in caso di parto cesareo. Inoltre, di solito la mano che prende le misure del cranio alla nascita e anche il centimetro flessibile con il quale viene misurata la testa non è mai lo stesso di quello utilizzato in seguito dal pediatra che seguirà poi il bambino. Pertanto io partirei dalla misurazione attuale di 33,8 cm per iniziare una valutazione dell’accrescimento del cranio del bimbo. Esso, di solito, è di 2 cm al mese, pertanto un incremento di 0,8 cm in soli 12 gg, al di là delle considerazioni precedenti, mi sembra più che normale.

Non vedo, quindi, per ora, nessun motivo di preoccupazione. Anche la lieve sproporzione tra circonferenza cranica attuale e peso e lunghezza del bimbo non mi sembra di tale entità da destare preoccupazione alcuna. Il mio consiglio è di rimandare qualsiasi considerazione al controllo da effettuale alla fine del primo mese di vita. In tale occasione, se la circonferenza cranica fosse attorno ai 35 cm, il problema non sussisterebbe.

In caso contrario si valuterà il problema al momento. Ricordati, cmunque, che sarebbe meglio fare il controllo di fine mese alla quinta settimana di vita, vista la modestissima prematurità del piccolo che tale, in realtà, non dovrebbe nemmeno chiamarsi.

Un caro saluto, Daniela