Biberon a 4 anni

Gentile dottoressa, Francesco compirà 4 anni tra 2 mesi e non vuole
assolutamente smettere di prendere il latte dal biberon. Lo beve la mattina e
la sera prima di addormentarsi, rigorosamente solo con me, a letto, seduto
sulle mie ginocchia e facendomi le carezze sulla guancia! Mi rendo conto che è
il contesto a renderglielo così piacevole, ma io ho provato di tutto per fargli
accettare la tazza o il bicchiere (da cui beve normalmente le altre bevande) e
non cede! Dice che il latte nella tazza è cattivo, ho provato a travasarlo
davanti a lui dal biberon facendogli vedere che era lo stesso latte o ad
invogliarlo con la cioccolata, ma non funziona niente. La mia pediatra mi aveva
detto di togliergli il biberon entro i 3 anni e io temo danni ai denti (che per
ora sono perfettamente dritti e sani) e in generale mi sembra che ormai sia
grande… Cosa mi consiglia? Non me la sento di fare una terapia d'urto e
toglierglielo drasticamente!
Grazie
Laura
 

Cara Laura, riflettiamo: quanto tempo impiega complessivamente il tuo bimbo per svuotare i due biberon della giornata? E, seconda domanda: quanto latte prende la sera prima di addormentarsi? Non penso che complessivamente raggiunga un'ora intera di suzione. Se durante la giornata o di notte non usa il ciuccio o non mette il dito in bocca, pensi veramente che meno di un'ora di suzione possa rovinargli i dentini? Quanto tempo ha trascorso complessivamente, da quando è nato, attaccato al biberon senza rovinarsi un bel niente? Allora, se non fa uso di ciuccio e non mette il dito in bocca, se i suoi dentini sono diritti e perfetti, non saranno certo i due biberon attuali a rovinargli la dentatura. E se invece facesse uso di ciuccio o di dito in bocca, sarebbero queste le abitudini da cercare di togliere, proprio perché le vere responsabili di eventuali deformazioni al palato o ai denti (anche se io, in verità, controcorrente rispetto alla maggioranza delle opinioni dei miei colleghi pediatri e dentisti, pur non assolvendoli, ho sempre preferito criminalizzare meno i vari ciucci e biberon).

Io sposterei il problema sulla possibilità che il lattosio del latte dato prima di dormire è altamente cariogeno per i dentini: so che il biberon prima di dormire è consolatorio, che il triptofano e gli zuccheri del latte sono sedativi e inducono l'addormentamento anche negli adulti, che il biberon di latte di tarda serata placa le ansie materne quando si pensa che il bambino abbia mangiato poco, ma è bene chiedersi se il bambino ne abbia veramente bisogno o non possa magari essere sostituito da una camomilla con miele (meno cariogeno dello zucchero del latte) oppure semplicemente con una abbondante dose di coccole e giochi sia con la mamma che con il papà. A mio parere puoi quindi continuare a concedergli i biberon che desidera, ma nel frattempo ti consiglio di riflettere sul motivo che rende ancora Francesco così dipendente da questi momenti consolatori: mamma che lavora per molte ore al giorno? Papà, anche lui, non molto presente in casa oppure "delegante" un po troppo alla mamma la gestione dell'educazione del figlio? Scuola fino al pomeriggio quando il bimbo avrebbe bisogno di godersi un po pi la sua casa? Mamma un po ambivalente, cioè premurosa e amorevole ma frettolosa e magari poco paziente, o che mentre da il biberon al bimbo pensa alle mille cose che deve ancora fare? Ma comunque stai pur tranquilla: a quattro anni circa la metà dei bimbi si comporta come il tuo. I metodi drastici sarebbero gli unici a funzionare ma ne vale la pena? Io penso proprio di no. Riduci gradatamente il latte della sera in termini di quantità di latte, tipo 10, 15 grammi a settimana e vedrai che il bimbo piano piano imparerà a farne a meno. Quando avrai risolto il problema della sera, prenderai in considerazione la colazione della mattina: magari d'estate, quando sarai in vacanza e avrai più tempo da dedicare al problema. Un caro saluto, Daniela

Condividi
Articolo precedenteListeriosi e gravidanza
Articolo successivoIctus
mm
Medico chirurgo specializzato in Pediatria e Neonatologia con lunga esperienza Ospedaliera.

1 commento

  1. ciao anch’io ho lo stesso problema con mia figlia che ha 4 anni, lei solo al mattino beve il latte dal biberon, abbiamo provato con la tazza ma niente da fare. Mio marito dice che dobbiamo usare un metodo drastico non dandoglielo piu’ mentre io vorrei farlo questa estate lentamente…
    grazie alessia