Antibiotici e cortisone in allattamento


Buongiorno,

sonouna mamma che allatta e per problemi di salute ho dovuto fare unacura di antibiotici e cortisone per 10 giorni. Il mio bambino fino a2 giorni fa sembrava non avesse avuto conseguenze ma poi, comeproseguimento della prima cura, ne ho cominciata un’altra con ilnasonex e da quel giorno il piccolo ha continui risvegli agitatinotturni, piange come un disperato e dorme pochissimo cosa che non hamai fatto (il bimbo ha 7 mesi), è sempre stato un gran dormiglione.

Inoltredovrei assumere anche il fortilase che ancora non ho preso per pauradelle conseguenze sul latte.

Lareazione del bambino è dovuta al cortisone? E il fortilase puòdargli fastidio?

Grazie


Misembra una ipotesi veramente remota quella di pensare che un po’ dicortisone assunto come spray nasale possa influire sul comportamentodel piccolo. Altrettanto difficile è pensare ad un rapporto tracortisone assunto in precedenza (per bocca o sempre per viainalatoria?)

Nonpotrebbe darsi che anche il bimbo stia incubando la stessa malattiache hai avuto tu? Magari ha una otite catarrale che gli da doloresoprattutto di notte in posizione sdraiata, oppure può avere un podi febbre o in incubazione, magari, la sesta malattia che,nell’adulto, si manifesta con una banale sindrome da raffreddamentomentre nel bambino si esprime con febbre, esantema caratteristico eagitazione nei giorni che precedono l’esantema.

Ovviamentetiro ad indovinare senza il bimbo davanti agli occhi, ma comunque nonpenso che la terapia passata e attuale sia responsabile delcomportamento del bimbo. Il fortilase, poi, è solo un integratorecon effetti antinfiammatori, anche se, per la verità, vienesconsigliato sia in gravidanza che in allattamento, ma questo, credo,non perché sia tossico, solo che non vi sono studi che affermino lasua innocuità per feto e neonato, pertanto la casa produttrice èobbligata ad aggiungere la dicitura che ne sconsiglia l’assunzione inallattamento.

Ticonsiglio di fare visitare il bimbo per sicurezza per escludere otiteo altra malattia in incubazione e di non assumere fortilase. Per lospray nasale non mi preoccuperei.

Uncaro saluto, Daniela

{loadpositionlegals}