Ammalato da quattro settimane, ulteriori chiarimenti


 

Grazie Dottoressa per la risposta,

volevo capire però se ritiene che lo stafilococco aureo sia da curare o no, o da controllare con nuovo tampone.

Il secondo ciclo di Panacef, può aver influito negativamente? in quali casi può essere patogeno?

Una febbre che il giorno sparisce e ricompare la sera, anche a 39, è compatibile con un infezione batterica o virale?

La ringrazio ancora

 

La febbre potrebbe essere compatibile con entrambe le infezioni. Gli stafilococchi sono patogeni o meno secondo dove si collocano e di iche tipo sono. Una infezione ossea da stafilococco aureo, per esempio, è grave e va assolutamente curata mentre ritrovare uno stafilococco sulla cute può essere una evenienza del tutto normale così come ritrovarlo sulle tonsille, visto che è un germe frequente e spesso saprofita, cioè ospite innocuo.

Però anche gli stafilococchi dovrebbero essere tipizzati, perché non tutti sono innocui e non tutte le tonsilliti da stafilococco devono essere lasciate al loro destino

Pertanto la situazione deve essere approfondita assolutamente. Uno scarto così alto tra temperatura diurna e notturna, però, non è la norma: in questo caso non si tratta più di una lieve alterazione febbrile ma di vera febbre. Io farei altri accertamenti.

Un caro saluto, Daniela

 

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone