Altezza: come cresce?

 

Gentilissima Dottoressa,

sono la mamma di due figli: una di 9 anni alta 1,33 ed un bimbo di 4 anni alto 98 cm per 16 kg. Il piccolo è nato di 34 settimane per un mio distacco di placenta.

Volevo sapere, essendo io alta 1,68 e mio marito 1,88 cosa dovrò attendermi da mio figlio? La pediatra per ora mi ha fatto fare solo analisi per vedere se assimila bene il calcio e sono tutte a posto, anche se non è mai stato un gran mangione. Devo fargli fare alteri controlli? Crescerà regolarmente? Raggiungerà l’altezza bersaglio piano piano oppure è il caso di fargli fare la famosa "lastra della mano"?

Ho tanta paura. Dottoressa, mi sono colpevolizzata molto per la sua nascita prematura ed ora anche per la sua bassa statura. Cosa devo attendermi?

Ecco di seguito le ultime sue misurazioni: 8/11/2007 33 mesi 90 cm 13,200kg, al 21 gennaio 2008 93 cm 13,250kg, febbraio 2009 98cm 16 kg.

Grazie mille.

Penso proprio che tu possa stare tranquilla: il bimbo è cresciuto in modo molto armonico e peso e altezza si trovano sullo stesso percentile. Anche se nel corso della crescita non dovessero modificare il percentile, da grande, cioè attorno ai 18 anni, il bimbo supererebbe comunque il metro e settanta, ma dato che la genetica non è acqua fresca ed è un maschietto, credo che alla pubertà farà con molta probabilità un grosso scatto di crescita in altezza, come tutti i maschi e, data la tua statura, forse 1 metro e settant’otto potrebbe essere il traguardo ragionevole, se non di più, specie se farà molto sport di tipo atletica, corsa, pallavolo, pallacanestro o simili.

Scordati l’età ossea data la buona velocità di crescita attuale e misura il bimbo solo due volte l’anno senza ossessioni. Considera che i percentili danno delle previsioni di crescita, non solo generiche, ma limitate ai 18 anni e i maschi possono ancora crescere un po’ fino ai 20 anni o poco più.

Un caro saluto, Daniela