Allattamento a tutte le ore: come fare?


Gentile dottoressa,

sono mamma di una bimba di 3 mesi che allatto al seno.

Il fatto è che la mia bimba non ha orari per mangiare.

Lei mangia poco e spesso e mi ritrovo che quindi ogni 1/2 ore devo attaccarla al mio seno. Mangia solo da un seno per volta e quando cerco di darle l’altro lo rifiuta. Di giorno, succhiando poco, fa un’oretta di sonno, poi si sveglia per un’ora e poi ha nuovamente sonno.

La notte invece ogni due ore vuole mangiare. Questo tutto senza lamenti, perché devo ammettere che è una bimba serena e tranquilla che piange e si dispera molto raramente.

Durante la notte, infatti, non apre neanche gli occhi. Come posso fare a regolarizzare il suo sonno facendola mangiare e di conseguenza dormire di più?



Se la bimba prende un solo seno alla volta non hai molte speranze di ridurre il numero delle poppate sotto le dieci o dodici giornaliere, purtroppo.

Visto che ha già tre mesi, comunque, potresti ridurre il tempo che passa a un solo seno, a poco più di cinque minuti e quando non è ancora stanca attaccarla all’altro seno, oppure potresti distrarla in modo che si attacchi ogni tre ore e non più ogni due o ogni ora.

Mangiando così spesso si crea il solito circolo vizioso: poco intervallo, poco latte, poco intervallo, ma ai fini della salute della bimba il problema non esiste. Comunque prova, come ho detto, a distrarla e a portarla fuori a orari fissi, così la mattina si distrarrà per due ore almeno e idem di pomeriggio.

Poi la sera ci sarà il bagnetto come altro diversivo e piano piano un certo ritmo si potrà prendere. Altrimenti non ti resta che attendere lo svezzamento.

Prova anche a ridurre le poppate notturne attaccandola una volta su due suoi risvegli e dando, magari, un po’ di ciuccio.

Un caro saluto,

Daniela

Ti è piaciuto? Condividilo!Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone