Alimentazione in gemelli prematuri di cinque mesi

Gentile dott.ssa,


sono mamma di due gemelli nati prematuramente alla 31+4 settimana di gestazione. I bambini sono stati in TIN per 22 giorni ed alimentati per i primi due mesi con allattamento al seno, poi misto ora solo con artificiale (HUMANA 1).
I bambini hanno sempre rispettato gli intervalli minimi di pasti ma non hanno mai avuto degli orari regolari (li alimentavo quando si svegliavano). Adesso compiranno 5 mesi il 28.11, pesano 6,300kg per 60 cm di lunghezza e come alimentazione fanno 4 pasti da circa 200gr di latte ogni 6 ore (sempre senza orari fissi, generalmente 10,00- 16,00- 22,00- 4) più due merende. Provando a diminuire l’intervallo tra un pasto e l’altro, sono soggetti a rigurgito.
Vorrei chiederLe:
– ora devo iniziare lo svezzamento e vorrei abituare i bambini a mangiare i 4 pasti giornalieri durante il giorno e saltare la poppata notturna. Secondo lei è possibile o sono ancora troppo piccoli? Il mio timore è che restino legati al vizio della poppata notturna!
Se diminuisco gli intervalli, devo diminuire il latte? Di quanto?
Avevo pensato di diminuire il latte e di mettere il biscotto. Che ne pensa?

Inoltre la pediatra mi ha consigliato di passare da humana 1 a humana plus. Ad essere onesta ho fatto una scorta abbondante di latte acquistandolo in germania e ne avrò per un altro mese. Che differenza c’è tra i due latti? Posso aggiungere all’humana 1 qualcosa per renderlo più simile al plus? È fondamentale questo passaggio o posso aspettare un altro mese?

Chiedo scusa per le troppe domande ma in TIN non mi danno pareri e la pediatra mi è parsa molto vaga in merito.

Ringrazio anticipatamente

Francesca

L’età cronologica dei bimbi è di circa 5 mesi ma la loro età reale deve considerarsi inferiore data la prematurità. Pertanto, anche se non è necessario calcolare esattamente tutte le settimane di prematurità e considerare i bimbi di soli 3 mesi e mezzo anziché 5, penso che uno svezzamento sia attualmente da considerarsi troppo precoce: meglio, a mio avviso, attendere che abbiano compiuto almeno il sesto mese cronologico, cioè aspettare un altro mesetto e considerare di iniziare lo svezzamento con le prime pappe dopo le festività natalizie.

Fin quando non arriverà questo momento, le poppate dovranno necessariamente essere 5 o 4 visto che sono bravi e di appetito e accettano già biberon da 200 gr. Questa, però, è la mia opinione e ti consiglio di seguire quanto prescritto dal tuo pediatra. Per quanto riguarda gli orari: è logico pensare che saltando la poppata di prima mattina non resti altra soluzione che andare avanti fino a metà notte, soprattutto se gli intervalli tra le poppate sono così lunghi. Per modificare questa abitudine non resta, a mio avviso, altro da fare che iniziare le poppate molto prima, cioè non più tardi delle otto di mattina e proseguire con il secondo pasto tra le dodici e le tredici, la merenda non oltre le 17 e la cena o comunque la quarta poppata tra le 21 e le 22. Ma quando anche il secondo pasto della giornata sarà costituito dalla minestrina, non potrai più somministrarlo così tardi e dovrai anticiparlo alle 20 e non oltre salvo, magari, dare un po’ di latte dopo tre ore in caso di necessità.

Con due gemelli, sempre a mio avviso, sarebbe il caso di stabilire un orario più regolare per i pasti, con un pizzico di attenzione in meno per le loro esigenze individuali e un po’ di organizzazione in più della giornata.

Per quanto riguarda il latte Humana plus: è semplice, puoi acquistare una scatola o due di questo latte e cominciare ad alternarlo a quello già in tuo possesso così piano piano Humana 1 finirà e i bimbi nel frattempo si saranno abituati al plus con gradualità. Però, attenzione: la differenza tra humana 1 e humana plus consiste nell’arricchimento con ferro dell’humana plus, controlla se il latte humana 1 tedesco è esso stesso arricchito già con ferro, in tal caso la differenza tra i due latti sarebbe veramente minima e comunque credo che anche l’humana plus si possa reperire in Germania ad un prezzo inferiore. Io non sono riuscita a saperlo via internet.

Per quanto riguarda l’arricchimento delle poppate di latte con cereali: è possibile iniziare ad aggiungere con gradualità crema di riso o di mais e tapioca nei biberon per abituare i bimbi  alle future pappe: mezzo cucchiaino ad una poppata il primo giorno, mezzo cucchiaino a due poppate il secondo giorno e così via finché tutte le 4 poppate saranno arricchite con mezzo cucchiaino di crema di cereali. A questo punto, dopo alcuni giorni, potrai dare un cucchiaino intero ad una poppata, poi a due, tre e così via e i bimbi si saranno abituati a digerire la quantità di cereali presente in una pappa salata.

Un caro saluto, Daniela