A quattro mesi il latte non la sazia più


Buonasera dottoressa,

mi chiamo Kelia e ho una bimba di 3 mesi e 14 giorni. La allatto solo artificialmente e utilizzo il latte Mellin 1 Pantolac Digest perchè nel primo mese di vita Francesca è stata stitica soffrendo anche di colichette. Ma con l’utilizzo di questo latte ho risolto tutto benissimo.

Volevo gentilmente un parere. La mia bimba beve 180 g di latte ogni 3 ore, ma a volte dopo 2 ore ha già di nuovo fame! Ho provato ad aumentarle la quantità di latte, ma non lo vuole, si ferma a 180 g. A volte poi, raramente, lascia 40 o 50 g e quindi si accorciano ancora di più i tempi della poppata
successiva.

Volevo chiederle: posso cominciare a darle un po’ di granulato di biscotto o crema di riso o frutta…? Ho letto su questi prodotti "dal 4 mese" e se si, in che quantità? Vorrei che la mia bimba si saziasse di più, almeno da rispettare le 3 ore…

Grazie.

Cordiali saluti.

Non so quanto pesa la tua bimba, però la regola vorrebbe che un lattanteallattato esclusivamente con latte e non ancora svezzato non superasse mai il litro di latte al giorno e anzi, si fermasse attorno ai 900 gr, oltre ai quali diventa necessario arricchire le poppate con cereali oppure, se l’età lo permette, addirittura svezzarli. Pertanto credo proprio che la tua bimba debba ridimensionare un po’ i suoi pasti che, sesono tutti di 180 gr, non dovrebbero essere più di 5 nelle 24 ore o al massimo, se la bimba pesasse già sette chili o più, potrebbero essere 5 da 200 gr e non di più.

A questo punto potrai iniziare ad aggiungere un cucchiaino raso di crema di riso, prima ad una sola poppata poi, gradualmente, a due, tre poppate fino a metterlo in tutte le poppate dopo una diecina di giorni.

Al compimento del quarto mese hai due possibilità: iniziare con un secondo cucchiaino di crema di riso o di mais e tapioca nei biberon oppure svezzare la bimba con brodo vegetale efarine precotte, che mi sembrerebbe la soluzione migliore.

Per quanto riguarda il biscotto granulato: per non aumentare eccessivamente la quota di zuccheri dell’alimentazione, non andrebbe aggiunto al latte artificiale già arricchito con zuccheri in quantità equilibrata, ma quando le poppate di latte si riducono, cioè quando la bimba assumerà lapappa e le poppate diventeranno soltanto quattro o tre, si può alternare la crema di riso o di mais e tapioca aggiunta al biberon con un cucchiaino di biscotto.

Il biscotto, in via eccezionale, potrà essereaggiunto al latte in caso di scarso gradimento del latte per migliorarne il sapore, ma non mi sembra che sia il caso della tua bimba che, anzi, ne assume già anche troppo.

Un caro saluto, Daniela