A otto mesi può mordicchiare il pane?

Salve,

mio figlio ha otto mesi .

Attualmente mangia quattro volte al giorno, pranzo e cena con minestrina e carne o formaggino, ecc. Gli è spuntato un unico dentino, finora.

Posso dargli in mano un biscottino Plasmon e lasciare che ci giochi succhiandolo pian piano? È presto per dargli, allo stesso modo, un pezzettino di pane?

Ho il terrore che gli si stacchi un pezzo e lo soffochi. Esagero?

Grazie per la risposta.


Gli puoi dare un biscottino Plasmon o simili, che si sciolgono con la saliva, oppure un pezzettino di pizza bianca del fornaio che con la saliva si ammorbidisce ma non si sbriciola oppure un pezzetto di pane casereccio, quello un po’ scuro con la crosta piuttosto spessa, cotto nel forno a legna che non tende a sbriciolarsi ma ha la mollica piuttosto gommosa.

I bimbi piccoli, di solito, mordono, succhiano, stiracchiano, ma non hanno una grossa frenesia di inghiottire le cose solide. Gli incidenti del genere, infatti, più che con il pane o simili, succedono con i giochi fatti di pezzettini di piccole dimensioni, soprattutto se scivolosi e lisci: sono gli oggetti di casa che devono preoccupare, più che i cibi o il pane.

Un caro saluto,

Daniela