Distacco del vitreo: può essere causato da visita oculistica?


distacco vitreale
cocoparisienne / Pixabay

Buonasera Dott. Falcicchio,

Le scrivo per aver un suo parere in quanto una decina di giorni fa dopo anni che non facevo una vista di controllo oculistico mi sono decisa di andare, senza un motivo particolare.
 
Dopo messe le gocce dilatatorie ho avvertito nausea ma credevo fosse la visione annebbiata a destabizzarmi…
L’esito della visita è stato tutto negativo. 
Ma il giorno dopo mi è comparso una macchia nera nell’occhio sinistro che mi copriva la vista e moltissimi punti neri.
Naturalmente è stato diagnosticato distacco del vitreo e quest’ultimo ha strappato anche un po’ di retina. 
Mi hanno fatto prontamente il laser e sta tenendo ancor oggi bene, anche se pochi giorni  fa ho avuto un nuovo versamento di sangue. 
Mi è stato detto che può essere l’età ma non è il mio caso perché ho 45 anni, e che a tutti  può accadere prima o poi.
Ma io le chiedo: può essere che sia dovuto alla visita visto che fin a quel momento non avevo nulla e poche ore dopo tutto si è manifestato?!
Non cambia nulla ma è un dubbio che ho.. .
La ringrazio  se mi risponderà 

Gentile sig.a Claudia,

anche se esula dalle mie competenze in quanto il quesito è più affine alla materia oculistica che non ortottica, mi sento di tranquillizzarla.

Quello che è accaduto è molto probabilmente una sfortunata coincidenza.

Il distacco del vitreo è una condizione che può verificarsi in qualsiasi soggetto e le cause sono da ricercarsi altrove, in primo luogo come dettole dal suo oculista nell’invecchiamento del vitreo.

Di certo non dovuto alla visita effettuata.

Sperando di averla tranquillizzata, la saluto cordialmente.


Condividi se ti è piaciuto!

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.