Pronuncia della “S”

 
Salve gentile dottoressa, 

le scrivo perché il mio bambino di tre anni appena compiuti non pronuncia bene la esse, soprattutto quando dopo c’è una consonante, mentre la pronuncia migliora se dopo c’è una vocale. È un bambino molto sveglio, capisce tutto e si esprime benissimo con congiuntivi e condizionali perfetti. Ha iniziato a parlare molto bene già dai due anni. L’unica cosa che stiamo notando, perché non sembra migliorare, è proprio questa lettera "S". Abbiamo notato che mette male la lingua, tenendola un po’ indietro rispetto ai denti per cui il suono che esce è sporco, come se ci fosse troppa saliva. Stiamo provando ogni tanto a correggerlo ma non so se sia utile e se non sia invece il caso di sentire uno specialista. La ringrazio per i suoi consigli.

Un caro saluto.

Venusia
Buonasera Venusia,
è molto difficile darle un consiglio senza aver sentito né visto suo figlio, posso consigliarle di farlo soffiare bolle o dentro a cannucce, di giocare al serpente facendogli tenere i denti stretti e la lingua dietro agli incisivi inferiori. Se anche dopo questi esercizi – fatti con costanza per almeno un mese – il bambino non migliora portatelo da uno specialista che dopo averlo visto e sentito potrà consigliarvi meglio.
Cordialmente.
Dott.ssa Silvia Cerri
Pronuncia della “S”
Lascia il tuo voto!

Condividi se ti è piaciuto!

LASCIA UN COMMENTO