ereditarietà tumore

Moda, tendenze e bellezza
Avatar utente
Elisa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4310
Iscritto il: sab giu 06, 2009 9:55 pm

ereditarietà tumore

Messaggio da Elisa »

scusate il post pacco, non so neanche se scrivere qui o era meglio stressare in mp una NM medico direttamente, ma magari qualcun'altra sa..
e ho provato a scrivere al sito dell'AIRC ma non mi rispondono..

dunque, è mesi che cerco di scoprire se esiste una "procedura" di prevenzione del tumore al colon retto sotto i 60 anni, visto che ho letto che è un tipo di tumore che è può essere ereditario.

visto che mia mamma ne è morta (ironia della sorte, dopo che l'aveva purtroppo scoperto in fase ormai metastatica, le è arrivto 2 mesi dopo l'invito a fare l'esame di routine..) a me piacerebbe capire se io e i miei fratelli siamo "tenuti" a "tenere sotto controllo" il nostro colon.

Tipo...chiedo al mio medico? o mi ride in faccia? Mi rivolgo ad oncologia? Ha SENSO che facciamo degli esami prima dei 60 anni quando questi esami diventano di routine?


betty matteo
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3008
Iscritto il: gio ago 21, 2008 3:57 pm

Messaggio da betty matteo »

allora
mio papa' quando l'als ha mandato questo foglio e' stato obbligato da me ad andare a fare l'esame e gli hanno trovato 3 polipetti che sono stati poi aspirati.

mi sono informata con il ns dottore e dato questo fatto anche se nn grave, noi figlie dopo i 35 anni dovremmo fare la colonscopia per famigliarita'

ti consiglio di farla
Avatar utente
Ambra
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3715
Iscritto il: ven dic 15, 2006 6:03 pm

Messaggio da Ambra »

Ciao cara,
ci sono svariati tumori di origine ereditaria (oltre i 50).
L´incidenza non è,come ben sai,una media matematica precisa.
Il problema è che in genere nei soggetti con un parente in linea diretta
affetto da tumore c´è più probabilità che si sviluppi prima rispetto
a chi non ha familiarità.
Ci sono svariati centri di indagine di ereditarietà sui tumori,
dove si possono eseguire esami genetici apposta per identificare
la responsabilità delle alterazioni.
Però ripeto,spesso siccome i tumori vengono diagnosticati quando
l´età è avanzata,non siamo ancora in grado di stabilire con certezza se
quel tumore si sia svliuppato a causa di un problema di origine genetica,
o ambientale,o altro,e quanto il fattore genetico fondamentalmente favorisca
(e in quale percentuale) lo svliupparsi di una patologia neoplastica.
Proprio il tumore colon retto non è ancora stato fortemente
identificato sulla base dell´ereditarietà.
Spero di averti spiegato bene il tutto,altrimenti chiedimi pure.

Un saluto
chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

ambra non sto qui ad aprire un post appost, mi inserisco nell'argomento.

mio nonno è morto a 50 anni per aneuruisma cerebrale.
mio padre è morto a 50 annio per aneurisma cerebrale.
devo fare qualche controllino? di che tipo?
quando mancò mio padre, mi dissero che ero troppo giovane per fare indagini (19 anni) adesso ne ho 35.
sai, ogni tanto sento la spada di damocle...
Avatar utente
Ambra
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 3715
Iscritto il: ven dic 15, 2006 6:03 pm

Messaggio da Ambra »

un´angio risonanza magnetica,chiaretta,è l´unica.
Ma anche in questo caso non ci sono prove sufficienti per attribuire
l´ereditarietà alla patologia.
chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

quindi mi dovrei fare una rm alla testa?

il doppler c'azzecca un cavolo?
Avatar utente
Elisa
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4310
Iscritto il: sab giu 06, 2009 9:55 pm

Messaggio da Elisa »

Ambra ha scritto:Ciao cara,
ci sono svariati tumori di origine ereditaria (oltre i 50).
L´incidenza non è,come ben sai,una media matematica precisa.
Il problema è che in genere nei soggetti con un parente in linea diretta
affetto da tumore c´è più probabilità che si sviluppi prima rispetto
a chi non ha familiarità.
Ci sono svariati centri di indagine di ereditarietà sui tumori,
dove si possono eseguire esami genetici apposta per identificare
la responsabilità delle alterazioni.
Però ripeto,spesso siccome i tumori vengono diagnosticati quando
l´età è avanzata,non siamo ancora in grado di stabilire con certezza se
quel tumore si sia svliuppato a causa di un problema di origine genetica,
o ambientale,o altro,e quanto il fattore genetico fondamentalmente favorisca
(e in quale percentuale) lo svliupparsi di una patologia neoplastica.
Proprio il tumore colon retto non è ancora stato fortemente
identificato sulla base dell´ereditarietà.
Spero di averti spiegato bene il tutto,altrimenti chiedimi pure.

Un saluto
grazie x le risposte.

io pensavo più che ad un'indagine genetica, ad esami (feci o colonscopia) ricorrenti (come dice Bettymatteo) x "monitorare" la mia salute, cioè come un pap test, x intenderci.

Cosi, giusto x evitare di diagnosticarlo - eventualmente - in ritardo.

Tu cosa mi consiglieresti? Dici che è eccesso di prevenzione?

(è che ho già schivato la depressione - altra dote con risvolti ereditari - chissàmai che mi debba toccare quest'altro lascito materno... :red: )
Avatar utente
nanà
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7359
Iscritto il: dom dic 07, 2008 4:35 pm

Messaggio da nanà »

Elisalessia ha scritto:scusate il post pacco, non so neanche se scrivere qui o era meglio stressare in mp una NM medico direttamente, ma magari qualcun'altra sa..
e ho provato a scrivere al sito dell'AIRC ma non mi rispondono..

dunque, è mesi che cerco di scoprire se esiste una "procedura" di prevenzione del tumore al colon retto sotto i 60 anni, visto che ho letto che è un tipo di tumore che è può essere ereditario.

visto che mia mamma ne è morta (ironia della sorte, dopo che l'aveva purtroppo scoperto in fase ormai metastatica, le è arrivto 2 mesi dopo l'invito a fare l'esame di routine..) a me piacerebbe capire se io e i miei fratelli siamo "tenuti" a "tenere sotto controllo" il nostro colon.

Tipo...chiedo al mio medico? o mi ride in faccia? Mi rivolgo ad oncologia? Ha SENSO che facciamo degli esami prima dei 60 anni quando questi esami diventano di routine?

anche a me è venuto lo stesso dubbio,ho perso mia madre colpita da tumore al colon a 45 anni,già in metastasi...
ora io personalmente soffro di colon irritabile e,colite,gastrite..ho una fifa...
Rispondi