Sono triste

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Sono triste

Messaggio da Cabopino »

ho chiesto due giorni di ferie prima della Befana perchè Martina è a casa e nessuno me la può tenere e per l'ennesima volta mi è statao fatto notare quanto è "santa" la mia collega, sempre in ufficio, sempre disponibiel...

sono veramente stufa! vengo in uffico anche se sto male, ieri sono toranta a casa stremata per la stanchezza e per due giorni di ferie chiesti non per andare a sciare mi sento pure rispondere così...

è vero la mia collega è semrpe qui ma lei non ha figli e il fidanzato che lavora quasi sempre e per lei stare qui o a casa a quanto pare è la stessa cosa...

che nervi!! che tristezza!


marzia80
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4645
Iscritto il: lun lug 14, 2008 5:38 pm

Messaggio da marzia80 »

Sempre la solita storia,noi mamme siamo sempre giudicate quando chiediamo permessi per i figli,non vedono mai i sacrifici che facciamo per essere sempre attive al lavoro e a casa.Anche nel mio ufficio è sempre così,ma pensa alla tua bella famiglia e vedrai che ti passa!
Mina

Messaggio da Mina »

E' sempre la stessa storia.... A volte penso che se fai la furba sei rispettata di più. Tante volte ho visto avere la meglio colleghe che ogni 3 x 2 stavano a casa per sciocchezze, facevano ritardi in continuazione, si rifiutavano di rimanere al lavoro un pò di più o di andare un sabato. Poi arrivava, chi come me, era sempre presente e disponibile e se chiedevi un favore avevano la faccia tosta di storcere il naso. Ma va a chega!
Avatar utente
mammamatty
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1600
Iscritto il: dom nov 30, 2008 9:56 pm

Messaggio da mammamatty »

Hai ancora ferie a disposizione, è tuo diritto goderne indipendentemente da ciò per cui ti servono, vivitele senza rammarico e goditi tua figlia in quei due giorni senza pensare alla santa collega che nella tua situazione farebbe sicuramente quello che fai tu!!
Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Messaggio da Cabopino »

Infatti, ragazze anche io la penso come Mina... più sei disponibile e più ti trattano male... sono stufa e vorrei imparare a farmi furba, ma devo proprio impormelo...

Sono proprio nauseata...
Mukki78
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4024
Iscritto il: gio set 03, 2009 9:34 am

Messaggio da Mukki78 »

E' brutto
Ti capisco
Anche qua funziona così
Ci sono due ingegneri, non sposati, che vivono ancora con la mamma, che vivono qua dentro, vengono anche se sono malati
La cosa che mi da fastidio, è che vengono presi come paragone
Ma loro non hanno una famiglia a cui tenere dietro, e quando arrivano a casa hanno un bel piatto di pasta fumante!
C'è una bella differenza!
Poi, non so da te, ma qua, con la scusa della crisi se ne stanno approfittando un po'
Avatar utente
Titty
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7884
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:46 am

Messaggio da Titty »

Laura, mi spiace tanto....

purtroppo è la triste realtà per noi "povere" mamme lavoratrici.....
Comunque da quello che leggo, non ti hanno detto di no, vero? ti hanno solo fatto notare le qualità eccellenti della tua collega.....

In ogni caso fino ai 3 anni della tua cucciola non possono dirti di no...

....ti abbraccio!:nani:
Avatar utente
ginger
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2829
Iscritto il: mer ott 14, 2009 8:27 pm

Messaggio da ginger »

Magari sarò antipopolare, però spezzerei una lancia nei confronti di tutte le non-mamme che da sempre lavorano tutte le feste perche le colleghe mamme devono stare a casa perchè gli asili chiudono. Che coprono l'orario fino a fine turno perchè le mamme devono andare a prendere i loro cuccioli all'asilo. Lo capisco e avete tutte le ragioni.
Però è Natale e Pasqua anche per chi non ha figli. Perchè magari non li ha voluti. O magari perchè non sono arrivati.
Io non ho ancora bambini. In questi giorni sono a casa io e tra Natale e l'Epifania sarà a casa la mia collega. Non mi pesa perchè io e lei andiamo d'accordo ed è sempre molto disponibile, ovviamente capisco le sue esigenze. Però in passato ho avuto colleghe mamme che se ne sono approfittate, con la scusa dei figli sceglievano sempre prima i periodi di ferie e se c'erano casini in ufficio... zac... bambino malato e a casa, tanto i capi non si prendono la briga di indagare. Colleghe con figli quasi maggiorenni che hanno il part time a vita e e chissenfrega se tanto sono altri a coprire l'ufficio. Non so in altri posti, ma nel pubblico funziona così.
Non voglio giudicare nessuna di voi, non vi conosco né tantomeno so come siete sul lavoro, però anche le non-mamme per scelta e per destino hanno i loro diritti.
Ci tengo a dire questo perchè una delle mie migliori amiche è non-mamma non per scelta sua, e da certi discorsi si sente presa in giro dalla vita due volte...
Rispondi