Eparina, a qualcuna di voi l'hanno prescritta?

...linee, punti, sfere, in essere e in divenire
Avatar utente
Franci
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5068
Iscritto il: lun feb 18, 2008 3:42 pm

Messaggio da Franci »

Scrj ha scritto:Ma la ginecologa non la può prescrivere?
Ho letto che è molto importante prenderla per chi ha questo tipo di mutazione (che però non ricercano di prassi, io l'ho scoperto con delle analisi fatte per l'emicrania) perchè crea aborti avanzati, porca miseria.
Ma non sarebbe giusto inserirlo negli esami preconcezionali? So che è un test genetico e di conseguenza costoso, ma le conseguenze sono importanti!!
Grazie Fra :bacio:
a me non l'ha prescritta il gine ma l'ematologo.
sapevo di avere questo problema e prima di telefonare al gine per la visita, ho preso appuntamento in ematologia!
ho fatto diversi controlli durante la gravidanza tra cui anche la moc perchè l'eparina può far calare il livello di calcio se indebolire le ossa ( se non ricordo male)

ho fatto il cesareo e continuato a fare l' eparina per un altro mese.


Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

Scrj ha scritto:Clohe perdonami se ti chiedo ma ho scoperto pure io di avere lo stesso tipo di mutazione.
Hai preso l'eparina da subito? Dal test positivo?
Franci71 ha scritto:è la mia stessa mutazione!
e pensare che mi avevano detto che è rarissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

l'eparina va presa il prima possibile, appena si scopre di essere incinta!
ovviamente va prescritta da un ematologo!
Macchè rarissima, la forma in eterozigosi ce l'ha il 30% della popolazione e normalmente non viene neppure trattata, a me hanno dato la seleparina perchè avevo avuto un aborto (precoce però) e vista la situazione di mio marito restare incinta era già un discreto casino quindi trovavano opportuno salvaguardare la gravidanza in ogni modo. Io l'ho presa dal giorno del concepimento, nel senso dal giorno dell'inseminazione, "incintandosi" a casa propria penso vada presa dal test positivo.
Avatar utente
mammamatty
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1600
Iscritto il: dom nov 30, 2008 9:56 pm

Messaggio da mammamatty »

Ho preso eparina per tutta la prima gravidanza, fino ad un mese dopo al parto e la stò facendo anche ora, mai avuto problemi, stai tranquilla l'importante come ti ha detto già Chloe è tenere sotto controllo i valori ematici .Anche a me la genetista disse che la mutazione dell'mthfr è comunissima, oltre il 60% delle persone la ha !!
Avatar utente
mammamatty
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1600
Iscritto il: dom nov 30, 2008 9:56 pm

Messaggio da mammamatty »

Chloe83 ha scritto:Macchè rarissima, la forma in eterozigosi ce l'ha il 30% della popolazione e normalmente non viene neppure trattata, a me hanno dato la seleparina perchè avevo avuto un aborto (precoce però) e vista la situazione di mio marito restare incinta era già un discreto casino quindi trovavano opportuno salvaguardare la gravidanza in ogni modo. Io l'ho presa dal giorno del concepimento, nel senso dal giorno dell'inseminazione, "incintandosi" a casa propria penso vada presa dal test positivo.
Ho letto solo ora , si in caso di concepimento naturale si prende da test positivi, ma secondo molti ematologi per la sola mutazione mthfr può bastare solo acido folico e cardioaspirina sopratutto se è in eterozigosi
erinmay
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 5251
Iscritto il: mer set 25, 2013 5:13 pm

Messaggio da erinmay »

no aspettate...
avere la mutazione MTHFR C677T (x essere più precisi polimorfismo) in eterozigosi non vuol dire essere trombofilici, perchè è una mutazione RECESSIVA quindi non fa sentire la sua nfluenza (in pratica l'altra copia del gene funzionando perfettamente compensa la copia mutata), ed è molto comune in italia, circa il 40% della popolazione ce l'ha.
Avere entrambe le copie del gene mutate (quindi un genotipo MTHFR 677TT) definisce una condizione di trombofilia congenita, è più rara, ed effettivamente c'è un aumentato rischio trombotico (specialmente se si fuma, se si è in gravidanza o se si prende la pillola). A questo aumentato rischio trombotico corrisponde un aumentato rischio di abortività nel primo trimestre, di parto prematuro, e/o scarso accrescimente fetale nel secondo e terzo trimestre.

Diversa ancora è la condizione di DOPPIA ETEROZIGOSI COMPOSTA ossia un genotipo eterozigote nella posizione 677 E nella posizione 1298 del gene dell'MTHFR (genotipo C677T A1298C). Anche in questo caso si parla di aumentato rischio trombotico ma la percentuale di rischio è livemente più bassa rispetto alle mutazioni in omozigosi sia in posizione 677 sia in posizione 1298.
Peccato che lo studio della mutazione MTHFRA1298C non la facciano in tutti i centri (noi sì)
sabrinatricomi

Messaggio da sabrinatricomi »

Erin-75 ha scritto:prima del parto vedrai che te la sospende di sicuro. Se l'ha ritenuta necessaria avrà i suoi buoni motivi (anche in virtù di un'anamnesi familiare) Un'eco con flussimetria l'hai fatta?
Si ho fatto la flussimetria e la gine dice che va bene, stessa cosa per tutto il resto...
sabrinatricomi

Messaggio da sabrinatricomi »

Scusate, ma ci sto capendo ben poco di questa mutazione MTHFR C677T, che cos'è?vorrebbe dire che potrei averla anche io?
Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

mammamatty ha scritto:Ho letto solo ora , si in caso di concepimento naturale si prende da test positivi, ma secondo molti ematologi per la sola mutazione mthfr può bastare solo acido folico e cardioaspirina sopratutto se è in eterozigosi
Io in effetti ce l'ho in eterozigosi (la mutazione MTHFR C677T, per la precisione) e in teoria sarebbe potuta bastare acido folico (che prendevo da anni!) e cardioaspirina, ma pur prendendoli la prima gravidanza è finita male perciò l'ematologa ha preferito passare alle maniere forti.
sabrinatricomi ha scritto:Scusate, ma ci sto capendo ben poco di questa mutazione MTHFR C677T, che cos'è?vorrebbe dire che potrei averla anche io?
Certo, in teoria potresti averla, per saperlo dovresti fare delle indagini genetiche sulla trombofilia... ma visto che anche avendola la "cura" è l'eparina, e tu la prendi già, io in questo momento eviterei lo stress...
Rispondi