io rh negativo...e se il mio piccolo è rh positivo???

...linee, punti, sfere, in essere e in divenire
moma
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 173
Iscritto il: gio set 10, 2009 1:03 pm

io rh negativo...e se il mio piccolo è rh positivo???

Messaggio da moma »

ragazze buonasera...rieccomi con un altro quesito...il mio gruppo sang è 0 RH neg, quello di mio marito 0 RH pos; se il mio bimbo fosse RHpos (E PENSO CHE SIA COSì) so che correrebbe qualche rischio se il mio sangue entrasse in contatto col suo...il gine mi ha detto di fare il test di coombs indiretto per verificae che tutto vada bene. qualcuna di voi si è trovata nella stessa situazione?a che rischi va incontro il mio bimbo?questa cosa mi preoccupa...e non poco. aspetto risp
grazie mille!



chiaretta_1974

Messaggio da chiaretta_1974 »

credo che il problema si verifichi al secondo bambino, e che facciano un iniezione dopo la prima gravidanza, ma magari qualcuna ne sa di più.

Avatar utente
CRI80
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6986
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da CRI80 »

non sono medico quindi non voglio azzardare risposte,aspetto le doctors
anche io avevo sentito che non dovrebbero esserci problemi se è la rpiam gravidanza perchè gli anticorpi la mamma li sviluppa durante il parto

Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

Alla prima gravidanza non ci sono problemi perchè il tuo corpo non è ancora sensibilizzato. In pratica sui globuli rossi rh positivi ci sono delle molecole che l'organismo rh negativo non ha e che quindi riconosce come estranee e pericolose. Quando un sangue rh negativo entra in contatto con un positivo per la prima volta si sensibilizza e crea degli anticorpi. E basta. Se però si ha un secondo contatto( come succede in una seconda gravidanza), l'organismo, avendo già gli anticorpi attacca e distrugge i globuli rossi rh positivi, causando una grave malattia nel feto. Per fortuna ci sono iniezioni che si possono fare per desensibilizzare la madre per evitare che i suoi anitcorpi attacchino i globuli del figlio.

Avatar utente
serenapaola73
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 480
Iscritto il: gio mag 21, 2009 10:32 am

Messaggio da serenapaola73 »

CRI80 ha scritto:non sono medico quindi non voglio azzardare risposte,aspetto le doctors
anche io avevo sentito che non dovrebbero esserci problemi se è la rpiam gravidanza perchè gli anticorpi la mamma li sviluppa durante il parto
Esatto, immediatamente dopo il parto viene fatta un'iniezione che neutralizza gli anticorpi prodotti dalla madre, a distanza di alcuni mesi è necessario fare un controllo (test di Coombs indiretto) per vedere se quell'unica iniezione è stata sufficiente.

moma
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 173
Iscritto il: gio set 10, 2009 1:03 pm

Messaggio da moma »

sì ragazze, sapevo della sensibilizzazione che si ha avuto durante la prima gravidanza che può dare problemi alla seconda se il bimbo appunto è RH positivo, e sapevo anche dell'iniezione...ma ho sentito e a rigor di logica mi trovo con questa cosa, che se il mio sangue entra in contatto con quello del piccolo "durante la gestazione" e quindi prima del parto, allora il mio sistema immunitario produrrà anticorpi anti Rh che possono attaccare i glob rossi del piccolo...questa è la mia preoccupazione. spero che qualcuna mi sappia tranquillizzare perchè è rh neg ed ha partorito tranquillam un bimbo rh pos perfettamente sano...
grazie per le risp!

Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

Io ho sempre saputo che per la prima gravidanza non ci son problemi, e mi sembra che il sangue di mamma e bebè durante la gravidanza entrino sempre in contatto attraverso il cordone..però non sono sicura

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

la prima gravidanza non crea problemi di solito poichè, tranne che durante il parto, il sangue del feto e quello della mamma non entrano in contatto.

Rispondi