noimamme approssimative...

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

evelina73 ha scritto:se usciamo di sera sta sveglia fino a quando non la mettiamo a letto.
ecco ma questo non è un concetto da poco.
così si riesce ad essere approssimativi, ma con mia figlia no, ad esempio.
possiamo essere a casa, fuori, da amici, avere 2 o 20 persone ma lei deve dormire.
non può?
molto bene, piange finchè la testa non tocca il cuscino, semplice no?
adesso organizziamo il capodanno ma..mi viene da ridere...



dani69

Messaggio da dani69 »

sono organizzata ma non maniacale...
credo dipenda molto dall'eta' del figlio perche' altrimenti si mischiano situazioni.. eta'.. e regole che ovviamnete non sono adattabili a tutti i bimbi..
mio figlio è a letto alle 21, 21,30 massimo..altrimenti la mattina ne paga le conseguenze..ed è cosi' almeno dalla prima elementare..
mangia quando è pronto, studia quando deve, va a fare sport all'orario stabilito ecc..
ma mio figlio ha 9 anni...
in linea generale trovo che il bambino sia abitudinario..e credo che per lui le abitudini siano anche una forma di rassicurazione...almeno lo è stato certamente per il mio..ma poi, come sempre sostengo e sosterro', ogni bimbo è una storia a se'....

Avatar utente
Sharazade
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2140
Iscritto il: mar giu 03, 2008 10:34 am

Messaggio da Sharazade »

Secondo me l'importante è star bene con se stesse ed avere una certa serenità.
Se dovessi vivere in modo MOLTO approssimativo ad esempio io impazzirei.

La casa deve essere ordinata e pulita, nell'arco della settimana la famiglia deve aver mangiato in modo vario e completo e non mi capita mai di saltare una settimana i legumi o far 2 volte la stessa cosa. Diciamo ci tengo molto...

Però se a mio figlio cade la merendina e se la mangia per me non c'è problema e se all'ultimo si cambia programma e si va fuori a cena ed io avevo cucinato tanto meglio, metto tutto in frigo e si esce.

Credo di avere una certa elasticità, ma mi rendo conto che se mi guarda una mamma MOLTO approssimativa le prende il panico perchè io son sempre a mille e gira gira gira gira poi alle volte è normale un pò di esaurimento...

Insomma nell'approssimazione completa starei male, dunque perchè? E penso vice versa sia la stessa cosa no? Se una deve muore per pensare a cosa cucinare la sera dopo ma lascia stare, all'ultimo quel che capita andrà bene uguale...

"Ognuno è matto a modo suo"...direi che è una grande verità.

moon373

Messaggio da moon373 »

Sono stata maniacale il primo anno......poi ho capito che potevo anche rilassarmi e sono diventata approssimativa, tanto per usare il termine del post!
Si, sono passata da un eccesso ad un altro ma non mi pento di nulla: mi sono accorta di godermi molto di più Alessandro quando ho deciso di lasciar correre, di non stare giù a sterilizzare succhietti ogni volta che cadevano, a non fare sempre la conta di quanto e quando mangiava, insomma mi sono rilassata io e si è rilassato pure lui.................
Azz però, quante me ne dicevano gli "altri".....................mi sembrava sempre che le altre mammine fossero migliori di me: Ale si sporcava al parco, puntualmente a me mancavano le salviette ma, MIRACOLO, c'era sempre la supermamma di turno che le portava appresso; Ale aveva sete, come di consueto non avevo il bicchierino e cercavo pian pianino di farlo bere alla fontanina senza bagnarlo ma......MIRACOLO, c'era la solita mamma coi bicchieri di carta (Mary Poppins)..............................io sempre un passo indietro!
Che bello invece leggere che non sono sola!
Grazie Lenina!

Avatar utente
Scilla
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6229
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:55 pm

Messaggio da Scilla »

organizzati io e daniele penso mai...e riguardo al mandarino mi viene da ridere....lui da piccolo mangiava la buccia e mi porgeva il frutto ahahaha
lui è molto più approssimativo di me
cena "dany pasta con il pesto e bistecca impanata ok?"

lui "ok"
servo in tavola e "ma io volevo pasta con il tonno e uova strapazzate" :sticazzi:
oppure
"dany vatti a lavare i denti"
va in bagno, apre l'acqua per due secondi la chiude torna in sala...e mi dice "fatto"

cornuto altro che approssimativo!!! :ahahaha:

Avatar utente
Lupina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 5906
Iscritto il: mer mar 19, 2008 10:45 pm
Contatta:

Messaggio da Lupina »

Io sono una via di mezzo.
MI dà fastidio dimenticare le cose. Mi dà fastidio non sapere cosa mangerò, anche se improvvisare non è una cosa che mi turba poi troppo. Però su molte cose non transigo, tipo che gli armadi ed i vestiti siano ordinati, che l'ambiente sia pulito e presentabile. Non è necessario che tutto splenda e sia perfetto, ma almeno una parvenza di decoro, quella sì. Ci tengo.

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Leggo le varie interpretazioni che vengono date all'approssimativo e mi rendo conto che per ognuna il concetto di organizzazione varia molto.

La casa vivibile anche noi (gli armadi un velo pietoso se si può)

Mangiare difficilmente a meno che cucini france si mangiano due volte le solite cose, legmi e simili tornano spesso perchè fanno parte della nostra dieta normale non è che devo pensarci.

Solo magari cuocio la minestra per mangiarla una sera poi finisco per mangiare altro e la minestra finisce in congelatore non sempre ma capita, capita pure di far tardi e chiamare suocera a chiedere se ci offre cena.

Però approssimativi non significa incoscienti eh :cisssss:

Avatar utente
la yle
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3291
Iscritto il: gio ago 23, 2007 3:03 pm

Messaggio da la yle »

ho conosciuto bambini che se non mangiavano o dormivano a quella precisa ora scleravano e con loro la famiglia e il resto della compagnia. felicissima anche io di aver cresciuto figli scombinati ma che proprio per questo se la sanno cavare. baci

Rispondi