Le prime esperienze con la fimosi vaginale

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Le prime esperienze con la fimosi vaginale

Messaggio da caterina »

Come sapete Kily ha una fimosi vaginale.
Meno nota di quella maschile, ma comunque abbastanza diffusa.
La cura è olio vea alla mattina e cortisone alla sera.
Per lavare, nel bagnetto, tantum rosa.
Dopo una settimana di cura, nella zona pannolino di Rachele sono comparse delle striature, che sono diventate in breve tempo delle vere e proprie piaghe.
Era impressionante.
Carne viva.
Ho cominciato ad usare eyrplast e copripannolini.
Non si capiva cosa fosse, non volevo chiamare la pediatra e così a mia sorella dopo 2 gg è venuta l'illuminazione.
Il tantum rosa.
Ho smesso di usarlo da 3 giorni e le ferite sono diventate croste, che adesso stanno guarendo.
Continuo ad usare i pre-pannolini e la eryplast.
Racconto per dare informazioni su quello che è successo a me, ovviamente...non per altro.
Magari può essere utile a qualcuno.
:ok:



Avatar utente
Babina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4102
Iscritto il: gio feb 19, 2009 12:21 pm

Messaggio da Babina »

Grazie Cate. Speriamo che per la piccola tutto si risolva presto presto!

agata74

Messaggio da agata74 »

Piaghe e carne viva nella patata e non volevi chiamare la gine???? :occhiodibue:
Io sarei andata al PS..

Stupore a parte :bacio: è allergica al Tantum Rosa?

Se è solo per detergere, io ti consiglierei il Saugella Rosa, è delicatissimo, lo ho usato per Sofi (per rossori vari) ed è una mano santa..

In bocca al lupo per la patatina

Dona

Messaggio da Dona »

Ma il tantum rosa provoca di queste reazioni?
Povera Kily.
Un bacio mamma cate.

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Evidentemente alla Kily ha provocato tutto ciò.
Non poteva essere provocato dal cibo, visto che ha smesso di mangiare da quando ha avuto la sesta malattia.
Non poteva essere provocato dai pannolini, perchè usiamo sempre gli stessi dalla nascita (anche se può capitare che ci sia intolleranza dopo tempo).
Insomma, mia sorella ha provato a togliere il tantum ed effettivamente si è risolto.
Diciamo anche che il cortisone tende ad assottigliare la pelle, quindi questo tipo di cose sono anche rafforzate forse, dal cortisone stesso.
Non ho chiamato la dottoressa perchè devo ancora capire se posso fidarmi o meno di questa persona.
Il 23 ho appuntamento e devo chiarire alcune cose.

agata74

Messaggio da agata74 »

caterina ha scritto:Non ho chiamato la dottoressa perchè devo ancora capire se posso fidarmi o meno di questa persona.
Il 23 ho appuntamento e devo chiarire alcune cose.
Allora capisco bene...

Buon chiarimento!

:nani:

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

in ogni caso, agata, non la chiamavo neppure prima.
l'unica volta che l'ho chiamata è stata appunto quando mi sono resa conto della fimosi.
non mi spavento facilmente e 2 sorelle con 3 figli, di cui una farmacista, mi sono più di aiuto che la pediatra!

Dona

Messaggio da Dona »

caterina ha scritto:Evidentemente alla Kily ha provocato tutto ciò.
Non poteva essere provocato dal cibo, visto che ha smesso di mangiare da quando ha avuto la sesta malattia.
Non poteva essere provocato dai pannolini, perchè usiamo sempre gli stessi dalla nascita (anche se può capitare che ci sia intolleranza dopo tempo).
Insomma, mia sorella ha provato a togliere il tantum ed effettivamente si è risolto.
Diciamo anche che il cortisone tende ad assottigliare la pelle, quindi questo tipo di cose sono anche rafforzate forse, dal cortisone stesso.
Non ho chiamato la dottoressa perchè devo ancora capire se posso fidarmi o meno di questa persona.
Il 23 ho appuntamento e devo chiarire alcune cose.
No la mia non voleva essere una domanda accusatoria.
Ormai non mi stupisco più di niente.
A volte Giada urla se le lavo i genitali con il sapone di marsiglia della bionike, che in teoria non dovrebbe farle nulla.

Rispondi