Ho perso la pazienza ed ora sto malissimo

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Titty
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7884
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:46 am

Messaggio da Titty »

mamyale, ti abbraccio...:nani:
anche a me è capitato con Gabriele, faceva fatica a prendere sonno e non voleva cedere....e per noi è davvero terribile cascare dal sonno e non essere lucidi...
Spero stanotte tu ti sia riposata...te lo auguro di cuore.



Arwen
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 30
Iscritto il: lun dic 14, 2009 3:59 pm

Messaggio da Arwen »

perdere la pazienza è normale, così come sentirsi in colpa poi ;-)

Avatar utente
mammamatty
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1600
Iscritto il: dom nov 30, 2008 9:56 pm

Messaggio da mammamatty »

Succede di perdere la pazienza, succede di struggersi poi per averla persa.Ti abbraccio forte forte e spero che questo periodo passi presto:nani:

marzia80
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4645
Iscritto il: lun lug 14, 2008 5:38 pm

Messaggio da marzia80 »

Mi dispiace per quello che è successo,ma come ti hanno detto le altre mamme,ci siamo passate tutte.Anche a me è successo con Alice una volta,la seconda ho respirato un attimo e mi sono trattenuta.Un abbraccio

FEDETRICE

Messaggio da FEDETRICE »

Chi è senza peccato scagli la prima pietra!!
Sono sicura che non c'è una mamma e dico una che non abbia fatto almeno una volta come te.
Stai tranquilla, il tuo senso di colpa è esagerato.
E poi quando cerchi di ricordare quello che hai fatto la tua mente lo ingigantisce, e ti sembra di aver shekerato la bimba, ma in realtà non è affatto così, ne son certa.....
bacioni!

ilfo

Messaggio da ilfo »

Intanto t'abbraccio che non fa mai male.
Stai vivendo un periodo abbastanza stressante, è normale che perdi la pazienza, sei umana.
mamyale ha scritto:Più che altro non va a lei. Si è abituata da subito a dormire prima nella carrozzina poi nel suo lettino...in mezzo a noi si sente allo stretto, scalcia e piange mentre dorme perché gira come una trottola e sta sempre con braccia e ganbe larghe, tipo "uomo di Leonardo"...ci sta solo al mattino per giocare. Lei, comunque, dorme tutta la notte, il problema è l'addormentamento. Tutto ciò non succedeva fino a circa un mese fa...non capisco che caspita le sia preso...
Per il coosleeping, anche Yassin era abituato a stare sempre da solo, schifava il lettone, ci giocava e basta. Poi dopo un mese di vacanza in cui per forza doveva dormire con noi s'è abituato. Ora fa un po' e un po'.
Ma se comunque dorme tutta la notte non ha senso abituarla al lettone.
Per i problemi di addormentamento ci siamo passati pure noi.
La mia soluzione era non portarlo fuori dalla camera per nessun motivo altrimenti si attivava ancora di più, non sgridarlo anche se ero a pezzi. Lo lasciavo a sfogarsi (non piangere) nel lettino, scalciava, si tirava su, si buttava sul materasso, picchiva la giostrina, e io mi mettevo nel lettone a far finta di dormire o a leggere, ignorandolo. Poi appena piangeva lo attaccavo alla tetta. Se non serviva lo lasciavo piangere 2 minuti di brutto, mentre mi rosicavo la coscienza e dopo questo sfogo dormiva.
Non ho mai capito cosa fossero queste crisi da caffeinomane, ma è da un bel pezzo che non le ha più.
Forse non scaricava mai del tutto le pile durante il giorno e arrivava a sera con la smania di muoversi ancora pur essendo stanco dopo delle ore sveglio...
boh..

Mina

Messaggio da Mina »

A chi non è mai scappata la pazienza? Anch'io a volte urlo con Giorgia e poi mi rendo conto di aver esagerato. Allora vado da lei e la coccolo un pò. Purtroppo la stanchezza e i pensieri fanno brutti scherzi ma non colpevolizzarti più del dovuto! Sarebbe ben peggio!

Rispondi