gatto anallergico

Cani, gatti, formiche, iguane e ora anche cactus e piante carnivore!
Avatar utente
tati
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 11634
Iscritto il: ven dic 15, 2006 10:35 pm

Messaggio da tati »

Non posso dirti nulla su questo gatto ma solo sulla preferenza tra maschio efemmina.
Le femmine sono più solitarie, a dirla tutta pure un pò stronzette.
il maschio è un coccolone adorabile.
Questo per esperienza sia da bambina che ora, che ho un maschio e una femmina.
La femmina se resiste 5 minuti in braccio è un miracolo, il maschio si fa coccolare delle ore..


Avatar utente
Babbi
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1130
Iscritto il: lun set 21, 2009 11:30 pm
Contatta:

Messaggio da Babbi »

Ma io credo che ogni gatto vada un po valutato a parte....dopotutto ogni micio ha il suo carattere, percio non è detto che se prendi un maschio deve esser per forza coccolone, o che una femmina per forza solitaria e malfidente....
Anche per questo, io non ti consiglio proprio il cucciolo picoclo piccolo, in modo che tu possa vedere bene il carattere del gatto, e non solo il cucciolo che gioca come tutti i cuccioli, non dico un micio adulto, ma almeno sopra i 4 mesi...
E' un consiglio che noi diamo sempre in gattile a famiglie con bimbi, perhcè è importante trovare il micio adatto, e non semplicemtne un gatto :-)
Luvetta

Messaggio da Luvetta »

Essendo completamente digiuna di gatti, non so se sarei in grado di giudicare.
Però, sì, trovandolo, mi piacerebbe prendere un soggetto lievemente grande, cucciolone diciamo.
Ma pare che i Siberiani vadano via come il pane..
Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Lu', non farti prendere dalla fretta. Lo so che è difficilissimo, che vorresti il tuo gatto in mano domattina, ma vacci con i piedi di piombo. Il siberiano è diventato famosissimo e richiestissimo, il che vuol dire purtroppo che gli allevamenti improvvisati spuntano come funghi. Vai, fai tutte le prove, rompi le palle agli allevatori, fai mille domanda, guarda bene tutti i gatti dell'allevamento (cuccioli e adulti) e se hai il minimo dubbio fuggi a gambe levate.
Avatar utente
Minou
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3604
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:01 pm

Messaggio da Minou »

interessantissimo! anche io sono allegica (come a mille altre cose), quando mio figlio sarà un pò più grande mi piacerebbe adottare un gatto...
Luvetta

Messaggio da Luvetta »

Lelia ha scritto:Lu', non farti prendere dalla fretta. Lo so che è difficilissimo, che vorresti il tuo gatto in mano domattina, ma vacci con i piedi di piombo. Il siberiano è diventato famosissimo e richiestissimo, il che vuol dire purtroppo che gli allevamenti improvvisati spuntano come funghi. Vai, fai tutte le prove, rompi le palle agli allevatori, fai mille domanda, guarda bene tutti i gatti dell'allevamento (cuccioli e adulti) e se hai il minimo dubbio fuggi a gambe levate.

Sei sicura di sapere che è difficilissimo? :cisssss:

Scherzi a parte, che domande e che dubbi potrei dover avere?
minù ha scritto:interessantissimo! anche io sono allegica (come a mille altre cose), quando mio figlio sarà un pò più grande mi piacerebbe adottare un gatto...

Ecco se tra un paio d'anni mi vedi che scrivo ancora vuol dire che sono sopravvissuta,e potrai fare la prova anche tu ;.)
Avatar utente
Minou
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3604
Iscritto il: lun ago 05, 2013 12:01 pm

Messaggio da Minou »

Luvetta ha scritto:

Ecco se tra un paio d'anni mi vedi che scrivo ancora vuol dire che sono sopravvissuta,e potrai fare la prova anche tu ;.)
:ok:
Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Luvetta ha scritto:Sei sicura di sapere che è difficilissimo? :cisssss:

Scherzi a parte, che domande e che dubbi potrei dover avere?
Sì sono sicura, io ho aspettato più di un anno tra la decisione di prendere il terzo e l'effettivo arrivo di Maverick a casa... :occhiodibue:

Per quanto riguarda l'allevamento. Prima di tutto, occhi e orecchie ben aperti, usare il buon senso. I gatti devono essere tranquilli, socievoli (non importa che ti si buttino addosso, ma non devono essere terrorizzati), ben tenuti (pelo in ordine, occhi puliti, orecchie puliti). Devono stare in un ambiente ragionevolmente pulito e senza cattivi odori. Non ci devono essere gabbie in giro, a meno che non ci siano casi particolari (gatti malati, per esempio, o femmine con cuccioli nati da pochissimo).

L'allevatore non deve avere fretta, più di fa il terzo grado e meglio è perché vuol dire che ci tiene a non dare i gatti al primo bischero che passa. Essenziale vedere il cucciolo, i suoi fratelli e i suoi genitori. NON prendere il gattino prima che abbia fatto entrambi i richiami del vaccino (due richiami a distanza di 3 settimane l'uno dall'altro), esigere di vedere il libretto veterinario. Il gattino deve essere anche stato sverminato.
Chiedere tutto del gattino, dal carattere, al cibo che mangia (poi lo puoi cambiare, ma i primi tempi devi dargli quello che gli dà l'allevatore) al tipo di lettiera che usa e così via.
Deve essere passata almeno una settimana dal secondo richiamo del vaccino prima di portare il gatto a casa. Il vaccino abbassa temporaneamente le difese immunitarie, quindi il gattino deve essersi "ripreso" del tutto prima di affrontare lo stress del cambio di casa e famiglia (per un cucciolo è uno stress non indifferente), altrimenti i due stress combinati possono farlo ammalare.
Quando mi viene in mente altro continuo :cisssss:
Rispondi