gatto anallergico

Cani, gatti, formiche, iguane e ora anche cactus e piante carnivore!
Rispondi
Luvetta

gatto anallergico

Messaggio da Luvetta »

Leggo a destra e a manca che il Siberiano è un gatto che produce in quantità scarsissima l'enzima della saliva che provoca l'allergie, insomma in pratica sarebbe anallergico.

Siccome che io sono allergica
Siccome che sono anche in astinenza animalifera
Siccome che i bimbi sono cresciuti e non rischierebbero più di spiaccicare il dolce cucciolo
Siccome che però un cane no perchè la mattina starebbe solo tutto il tempo

Insomma mi domandavo se, voi gattare, riusciste a racimolare qualche esperienza che non sia millantata da chi il gatto ve lo vuol vendere.
Qualche esperienza di vera allergica al gatto che convive serena con un Siberiano e riesce persino a respirare.

Eh?



Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Sì mia cara, so di varie esperienze di allergici (anche allergici gravi) che convivono felicemente con siberiani. Si consiglia cmq di fare un esperimento, ovvero prendere appuntamento con un allevatore di siberiani, andare a casa sua e starci qualche ora senza prendere antistaminici prima in modo da controllare se effettivamente non ci sono problemi. Gli allevatori di questa razza sono abituati a questo tipo di cose perché molti loro "clienti" sono allergici, quindi di norma si prestano senza problemi. L'esperimento è importante perché una piccola percentuale di allergici non è allergica al famoso enzima contenuto nella saliva (enzima che il siberiano non produce) ma proprio al pelo del gatto, e in quel caso ovviamente il siberiano non va bene.
Altra cosa, è importantissimo trovare un allevamento serio che abbia fatto una buona selezione nel corso degli anni perché, per essere davvero "anallergici", è importante che i gatti siano di razza quanto più pura possibile, altrimenti sei punto e a capo.
Non conosco allevamenti ma se vuoi mi informo.
Sono gatti bellissimi e molto buoni, da quanto ne so. Se ti servono altre info dimmi tutto, che cerco di informarmi! :bacio:

Luvetta

Messaggio da Luvetta »

Si si ti prego, informati su tutto quello che puoi, perchè a quanto ho letto in giro questi gatti sono molto socievoli anche coi bambini, ma soprattuttto affettuosi casinisti rompipalle procuratori di danni e per niente riservati, insomma il gatto che io ADOREREI avere tra i piedi
(per capirsi, se non stai attenta ti rubo il tuo Maverick)

Ho trovato un paio di allevamenti nei "dintorni" (empoli e grosseto) ed ho inviato una mail con richiesta di "prova su strada", che è una conditio sine qua non per prendere un cucciolo
Insomma una volta preso non ho nessuna intenzione di rispedirlo al mittente, piuttosto mi imbottisco di antistaminici io
(però se posso evitare evito volentieri)

Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Mi informo sul forum gattofilo che frequento (se vuoi ti dò anche il link, tanto le sezioni sui gatti sono tutte visibili anche ai non iscritti).
Cmq ti posso dire che una delle iscritte aveva dovuto rinunciare ad allevare ragdoll perché uno dei suoi figli aveva crisi fortissime di allergia al gatto, tanto da dover essere portato più volte al pronto soccorso e ripreso per i capelli. Per svariati anni le hanno proibito di tenere gatti in casa, l'anno scorso finalmente il medico ha dato il via libera e hanno preso una femmina di siberiano, e il ragazzino non ha assolutamente problemi e non deve prendere antistamici!

Luvetta

Messaggio da Luvetta »

si si grazie dammi il link pliiiss!

Luvetta

Messaggio da Luvetta »

E poi raccontami anche com'è avere un gatto in casa
(UNO. mi piacerebbe tanto prenderne due ma proprio non si può, nè come spazio, nè come spesa perchè si spera sempre che stiano sempre bene, ma si sa che così purtroppo non è)

Io ho sempre avuto solo cani, ma ero anche più adolescente ed espansiva
Mio marito invece sempre e solo gatti

Insomma ho un po' d'ansia da prestazione, al di là dell'allergia.

Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

http://www.micimiao.net/forum

Avere un gatto in casa è bellissimo, altrimenti secondo te perché io ne ho tre? :cisssss:
Come impegno, un gatto solo è davvero minimo. Pulisci la lettiera un paio di volte al giorno, gli lasci i croccantini sempre a disposizione e ogni tanto gli dai un po' di cibo in scatola o cucinato da te. Stop. Ah, se non esce di casa basta un solo vaccino, una volta all'anno (l'allevatore te lo dà già vaccinato, quindi per il primo anno non devi fare nulla).
Vanno tassativamente sterilizzati, sia maschi che femmine. Le femmine soffrono molto per i calori, e ad ogni calore a vuoto (senza accoppiamento) aumenta il rischio di tumori e infezioni uterine spesso asintomatiche e quindi mortali. I maschi vanno fuori di cervello, di norma pisciano allegramente per tutta la casa e perdono il ben dell'intelletto (il mio iper pacifico Arturo tentava di buttarsi già dalla finestra per raggiungere le gatte in calore nei giardini sottostanti). Quindi, sterilizzalo/a.
Un gatto sano non ha bisogno di altro, a livello di cure. Il siberiano è a pelo lungo, quindi va spazzolato regolarmente sennò si annoda tutto, ma da quanto ne so il pelo è idrorepellente e si annoda difficilmente. Cmq ogni tanto la spazzolata ci vuole.

Intanto posto questo così leggi, poi continuo (hai scatenato un mostro, lo sai no?) :cisssss:

Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Per quanto riguarda il rapporto con il gatto, dipende da come lo impostate voi. Noi come hai visto abbiamo una casa spartana, senza oggetti fragili o preziosi, dove il casino regna sovrano, quindi i gatti sono liberi di andare dove vogliono senza particolari divieti. Anche la nostra camera da letto è sempre accessibile, infatti Maverick dorme nel letto, Grace sopra, Arturo cambia a seconda dell'umore. Ma ovviamente puoi decidere di chiudere la camera la notte. Ti consiglierei di decidere queste cose e comportarti sempre di conseguenza, perché per esempio se gli dai accesso alla camera e poi glielo togli per qualche notte è probabile che miagoli davanti alla tua porta disperato.
I siberiani, di norma, sono dei discreti arrampicatori, quindi quando cresce un po' potrebbe piacergli un tiragraffi per farsi le unghie e stare un po' in alto. Ma per quello c'è tempo. Poi queste indicazioni sulle razze sono relative, i maine coon (la razza di Grace) in teoria sono dei grandi saltatori...infatti lei non salta mai a meno che non sia necessario :cisssss:

Rispondi