help per cara amica

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

alemia ha scritto:ho appena sentito la mia amica, la bimba non ne ha voluto sapere di ciucciare dal bibe l'artificiale, per niente!!

adesso il papà sta comprando il tiralatte e provano a darle il latte di mamma.

lei diceva che così vedono quanto latte ha,
le ho detto che io non riuscivo a tirarmi granchè di latte, eppure ho allattato esclusivamente a luuunngo.
speriamo il tiralatte non sia un ulteriore prova per la suocera che lei non ha latte(mi ha ribadito che lei il latte cred proprio di averlo, e la bimba ha la boccuccia piena di latte quando ciuccia)
se una bimba così piccola non prende il LA è perchè non ha fame.

Il tiralatte (spiegaglielo bene richiamala pure apposta) non è indicativo della quantità di latte che c'è.

Può usarlo per tirare a vuoto ma quando il latte esce deve attaccare la bambina e NON darglielo con il biberon.

Io sono convinta che alla fine di questa settimana sarà cresciuta :bacio:


alemia
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7117
Iscritto il: ven dic 15, 2006 5:08 pm

Messaggio da alemia »

non può essere che rifiuta la tettarella?

aspetto la tua risposta e le scrivo un sms :))
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

alemia ha scritto:non può essere che rifiuta la tettarella?

aspetto la tua risposta e le scrivo un sms :))
è troppo piccola per farlo secondo me.
Avatar utente
Solange
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 9213
Iscritto il: mar nov 06, 2007 3:18 pm
Contatta:

Messaggio da Solange »

santo cielo povera ragazza, non basta la preoccupazione sua per la figlia che non cresce ma ci si mette anche la suocera.

Io non mi preoccuperei troppo, almeno per ora.

Sveva aveva perso abbastanza ma noi non l'abbiamo pesata per due settimane e quando l'abbiamo pesata aveva recuperato il peso alla nascita.

Diciamo che comunque se il latte fosse scarso non solo farebbe poca pipì ma la pelle stessa della bambina sarebbe squamata, le labbra secche, darebbe insomma segni di disidratazione.

Io aspetterei e poi valuterei soprattutto la bambina, se non prende peso non è detto che sia perchè mangia poco ma magari ha qualche infezione o anche ci sta mettendo un po' perchè è nata con un cesareo che per un bambino è una nascita un po' più difficile, essendo un evento inaspettato per cui non era preparato.

Io sarò un po' new age su queste cose però ritengo che quando c'è stato un parto che ha avuto delle interferenze (medicalizzazione, cesareo, ventose e quant'altro) sia quasi normale che gli allattamenti partano in modo un po' difficoltoso, per me è stato così e lo imputo anche al tipo di parto, al fatto che Sveva si è subita ossitocina per 3 ore ed epidurale anche se per meno di 40 minuti, cose che non aveva chiesto e anche se per pochi minuti credo abbiano influito.

Quindi anche se in modo controllato io la lascerei un po' vivere questa bambina, contatto PELLE A PELLE importantissimo perchè pare che sia proprio il contatto e non solo il latte a favorire la crescita.
rita2

Messaggio da rita2 »

Io ho avuto lo stesso problema con la mia prima figlia e mi fecero dare l'aggiunta, un grosso errore. Anche sofia faceva la cacca verde. La consulente mi disse di tirarmi il primo latte e poi attaccare la bambina, ma io non riuscivo a tirarlo, insomma credo che se avessi fatto da me avrei fatto meglio, perchè poi dopo qualche mese di tiralatte elettrico avevo un sacco di latte, ma< lei non ciucciava più bene perchè si era abituata al biberon, per me fu un disastro psicologico. Secondo me i consigli di Lenina sono ottimi, in particolare le analisi e il DAS. Se li segue sono sicura che riuscirà. Ma può anche darsi che la bimba riesca a crescere senza aiuti.
Rispondi