Troppa mamma?

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

Paola M. ha scritto:ahhaha no, era una traduzione ad uso e consumo di lella!
Paola M. ha scritto:No guarda, siccome Lella un giorno mi definì verbalmente aggressiva e io me la sono legata al dito, ogni tanto glielo ricordo che m'ha giudicata così sta sull'attenti! ahahahha
Ah, ecco, mi mancava "la puntata precedente"!


Avatar utente
Titty
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7884
Iscritto il: mer set 16, 2009 10:46 am

Messaggio da Titty »

Paola M. ha scritto:No guarda, siccome Lella un giorno mi definì verbalmente aggressiva e io me la sono legata al dito, ogni tanto glielo ricordo che m'ha giudicata così sta sull'attenti! ahahahha
:cisssss:

...ma sei tremenda pure te èh!!! o lidl indiscusso :clap:
Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Paola M. ha scritto:assolutamente NO, e il Bernardi come me si para il culo e dice: la risposta è in te, tipo Ghandi ahhahaah!
Ve beh, ok. Basta che non sia tipo Quelo: "la risposta è dentro di te... però è sbagliata" ahahaha!
Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Rie ha scritto:Ve beh, ok. Basta che non sia tipo Quelo: "la risposta è dentro di te... però è sbagliata" ahahaha!
ahhahha sì, sottilmente è così! ahhahahahahha
moon373

Messaggio da moon373 »

Io penso e lo ribadisco che non c'è libro o manuale che tenga: ogni mamma è a sè e non uguale alle altre!
Se dovessimo dar retta ai libri si creerebbero standar troppo stantii a scapito dell'istinto che è davvero la molla che fa scattare in ognuna di noi il senso materno1
Bernardi a me piace però è molto aperto a diverse interpretazioni che dipendono spesso dal tuo stato d'animo del momento!
Non bisogna farsi prendere dal panico se il manuale dice l'esatto contrario di ciò che si fa: se una mamma ritiene che il suo modo di operare sia corretto che continui senza troppo pippe mentali!
Un consiglio: leggete "Genitori di giorno e di notte" e tutte le paturnie vi giuro se ne andranno...............
Eve
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1554
Iscritto il: mar mag 26, 2009 2:44 pm

Messaggio da Eve »

moon373 ha scritto:Io penso e lo ribadisco che non c'è libro o manuale che tenga: ogni mamma è a sè e non uguale alle altre!
Se dovessimo dar retta ai libri si creerebbero standar troppo stantii a scapito dell'istinto che è davvero la molla che fa scattare in ognuna di noi il senso materno1
Bernardi a me piace però è molto aperto a diverse interpretazioni che dipendono spesso dal tuo stato d'animo del momento!
Non bisogna farsi prendere dal panico se il manuale dice l'esatto contrario di ciò che si fa: se una mamma ritiene che il suo modo di operare sia corretto che continui senza troppo pippe mentali!
Un consiglio: leggete "Genitori di giorno e di notte" e tutte le paturnie vi giuro se ne andranno...............
di chi?

questo è il motivo per cui io chiedo sempre esempi concreti.
perchè leggere il libro è facile (ma io mi addormento dopo 1 pagina), mettere in pratica lo trovo difficile proprio perchè il nostro stato d'animo cambia in ogni momento. il sentire come ogni mamma affronta determinate situazioni fa trovare anche a me la strada giusta "per me".
Avatar utente
la Martina
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1394
Iscritto il: mer set 30, 2009 11:05 am

Messaggio da la Martina »

Paola M. ha scritto:Bernardi è innanzitutto un pediatra, più precisamente un auxologo, quello che scrive a differenza di molto altri autori è in risposta alla realtà che vede ogni giorno, nel suo studio e in ospedale (parlo al presente ma so che è morto).
Parla della "normalità" o meglio della "quotidianità", questo ci tengo a specificarlo perché spesso, al contrario, le teorie che vengono diffuse sui bambini provengono da studi effettuati sui bambini problematici, si tratta per lo più di psichiatri o psicologi dell'età evolutiva o di operatori dei reparti di neurologia infantile.

Faccio questa premessa perché a mio avviso Bernardi non va preso troppo sul serio quando fa, il puericultore, è vecchio, superato persino dalle stesse linee guida dell'OMS.

La grandezza di Bernardi, secondo me, sta nel concetto di libertà applicato ai bambini e soprattutto al concetto di RISPETTO ASSOLUTO per loro, libertà che se scrivesse ancora oggi (e visitasse ancora MADRI E BAMBINI, ma lui visitava soprattutto le madri) vedrebbe assolutamente negata e per il rispetto non parliamone che ancora i bambini vengono sculacciati, pertano, su questi due concetti io lo trovo di gran lunga più MODERNO di un Bollea o di una Vigetti Finzi.

E' un provocatore, a me le sue parole sulla troppa mammosità provocano solo uno "scrupolo di coscienza" per il fatto che effettivamente a volte pur di facilitare mio figlio tendo a dargli soluzioni preconfezionate, a mettergli barriere affinché non cada nel percorso a stimolarlo a pensare meno.

Sul fatto che quel che scrive appaia come un atto di accusa ai genitori lo mette come premessa così come premette che la risposta "ideale" ognuno la trova dentro di sé.
Io di mio buona parte dei genitori li atteccherei ad un palo (ma stamattina sono incazzata col mondo, quindi prendetemi un po' anche incazzata con le genitorialità).

O si prende per buona questa premessa e gli si crede e quindi i suoi spunti si adattano al proprio vissuto e si cerca dentro di sé la famosa soluzione oppure si legge alla lettera, si prendono i suoi spunti come verità inconfutabili ma di fatto non si soddisfa l'intento dell'autore che appunto è un altro.

Magari quello che t'ho detto non è servito a nulla, ma del bernardi non ho voglia di fare l'analisi logica dei pezzi perché appunto non soddisferei il suo intento.

ps io in giro incontro molti bambini rincretiniti dalle madri, ma probabilmente succede solo qui a Brescia, visto che pure lui aveva come bacino d'utenza i Bresciani.
Quoto in pieno!!!

Come, bresciani?? Ho sempre pensato avesse esercitato in trentino! Wikipedia a me!
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

Io è da ieri che ci penso, secondo me devo migliorarmi sul non sostituirmi a loro, forse si sono troppo mammona in questo.
Rispondi