Troppa mamma?

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Avatar utente
Lella
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 4494
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:23 pm

Messaggio da Lella »

allora, io mi devo mettere in discussione sulle troppe smancerie, sto sempre a baciarli.........



Eve
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1554
Iscritto il: mar mag 26, 2009 2:44 pm

Messaggio da Eve »

MARIELLA73 ha scritto:non so tu ma io sono sposata da 10 anni e ho due bimbi di 9 e 5 e non lavoro sono a casa a tempo pieno e mi dedico solo a loro.Questo però mi sta portando alla depressione infatti sto male mi sento triste molto perchè mi sento una fallita non lavorare sò che avrei potuto fare ma non ho fatto niente nella mia vita
non hai fatto niente nella tua vita? 2 figli di 9 e 5 anni sono tantissimo.
io, che ne ho una, sono ancora in crisi adesso.
ma ora che sono un po' più "grandi" magari puoi cercare di trovare un lavoro anche solo per poche ore che ti distragga un po'. cosa facevi prima?

losbanos

Messaggio da losbanos »

evelina73 ha scritto: ma come si fa? io purtroppo ho sempre bisogno di esempi pratici.
io non voglio che mia figlia venga "svuotata di immaginazione e di coraggio".
voglio che sia coraggiosa e indipendente (quando sarà ora di esserlo).
ma come si fa a proteggerla sotto la nostra gonna ma anche lasciarla libera di essere tutto ciò che è? ho difficoltà a trovare la misura giusta, il limite tra le due cose.
lasciandole la possiblità di scegliere, per esempio.
Ora che è piccola il ventaglio è ristretto, ma poi crescerà e si amplierà.
Io sento-leggo-vedo bambini che non possono scegliere manco su che gioco salire al parco-giochi, sono indirizzati dai genitori su tutto: giocattoli, cartella, sport, musica, scuola e poi anche il moroso e via andare. Come se non fossero in grado di decidere nulla!
Invece sono perfettamente in grado di prendere delle decisioni, magari anche sbagliando e poi pentendosi, ma è anche così che si diventa grandi, facendo delle scelte personali e non divenendo quello che i genitori vorrebbero. Liberi di volare, insomma ;-)

Avatar utente
mammamatty
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1600
Iscritto il: dom nov 30, 2008 9:56 pm

Messaggio da mammamatty »

losbanos ha scritto:lasciandole la possiblità di scegliere, per esempio.
Ora che è piccola il ventaglio è ristretto, ma poi crescerà e si amplierà.
Io sento-leggo-vedo bambini che non possono scegliere manco su che gioco salire al parco-giochi, sono indirizzati dai genitori su tutto: giocattoli, cartella, sport, musica, scuola e poi anche il moroso e via andare. Come se non fossero in grado di decidere nulla!
Invece sono perfettamente in grado di prendere delle decisioni, magari anche sbagliando e poi pentendosi, ma è anche così che si diventa grandi, facendo delle scelte personali e non divenendo quello che i genitori vorrebbero. Liberi di volare, insomma ;-)
Non credo che ci sia di meglio da dire, condivido in pieno questo concetto sempre presenti ma non invadenti.

Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

MARIELLA73 ha scritto:non so tu ma io sono sposata da 10 anni e ho due bimbi di 9 e 5 e non lavoro sono a casa a tempo pieno e mi dedico solo a loro.Questo però mi sta portando alla depressione infatti sto male mi sento triste molto perchè mi sento una fallita non lavorare sò che avrei potuto fare ma non ho fatto niente nella mia vita
Aver fatto due figli è già moltissimo, magari potessi un giorno dire altrettanto!
Sia chiaro Mariella che ho il massimo rispetto per il tuo star male, pero' confesso di non riuscire a comprendere come tu possa sentirti una fallita perchè non hai lavorato, come se la "produzione economica" potesse dare un senso all'esistenza più completo dell'allevare due figli.
Tu fai benissimo a cercare un lavoro se ne senti il bisogno, è sacrosanto che tu possa realizzarti in qualunque modo tu voglia. Ma sentirti una fallita perchè sei "solo" madre, per me, è davvero un'ingiustizia paurosa che fai a te come donna e come madre, appunto.

Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

evelina73 ha scritto:
ma come si fa? io purtroppo ho sempre bisogno di esempi pratici.
io non voglio che mia figlia venga "svuotata di immaginazione e di coraggio".
voglio che sia coraggiosa e indipendente .
Io ti faccio un esempio affrontato giusto ieri sera.

Siamo lavorando per lo settacolo di Natale in una scuola del paese che ha 30 anni, cioè è degli anni '80, indi non è per nualla VECCHIA.

Eppure, per la sicurezza attuale è pericolosissima e il secondo piano, avendo tutto un ballatoio attorno che da sull'ingresso del primo piano è inagibile. La maestra (che è lì da 30 anni) ci raccontava che mai nessun bambino sia sia sporto, sia salito sulla ringhiera, abbia tentato di buttarsi MA oggi è inagibile.

Eppure dice che spesso i giochi si facevano da giù a su, gente che parlava da sopra come se fosse alla finestra, si calavano i cestini con da riempire col materiale necessario, si buttava su e giù la palla.

Ora i bambini a ricreazione non usano più queste modalità, sepre per la sicurezza escono dalla classe a TURNO perché nell'ingresso non posso starci tutti indi rimangono in classe. Noi si usciva anche a -10 pur di prendere una boccata d'aria. Oggi non si può più che se si ammalano le mamme incolpano le maestre.

Nuoto non si può fare a gennaio, quindi lo saltano perché sennò si ammalano.

Ecco, rinascesse il bernardi ci direbbe che li stiamo rincretinendo.

Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

Lella ha scritto:allora, io mi devo mettere in discussione sulle troppe smancerie, sto sempre a baciarli.........

quello no, dice che vanno baciati il più possibile. :bacio:

Avatar utente
Paola
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 6945
Iscritto il: ven dic 15, 2006 12:06 pm

Messaggio da Paola »

MARIELLA73 ha scritto:non so tu ma io sono sposata da 10 anni e ho due bimbi di 9 e 5 e non lavoro sono a casa a tempo pieno e mi dedico solo a loro.Questo però mi sta portando alla depressione infatti sto male mi sento triste molto perchè mi sento una fallita non lavorare sò che avrei potuto fare ma non ho fatto niente nella mia vita
sei nuova?

Rispondi