Conservazione cordone ombellicale

...linee, punti, sfere, in essere e in divenire
sabrinatricomi

Conservazione cordone ombellicale

Messaggio da sabrinatricomi »

Chi di voi l'ha fatto o ha intenzione di farlo? Io sono maledettamente combattuta perchè vorrei tanto farlo ma ma non ci sono tante garanzie riguardo la buona riuscita della conservazione, sul fatto che te lo conservano solo per 20 anni e soprattutto sul fatto che costa ben 2000 euro... (che non ho)... insomma datemi i vostri utili pareri ed esperienze. Grazie mille



Avatar utente
mammamatty
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1600
Iscritto il: dom nov 30, 2008 9:56 pm

Messaggio da mammamatty »

Io alla fine ho deciso di non conservarlo, la cosa che mi ha lasciato più perplessa di tutte è il fatto che mentre in ospedale se vuoi donarlo devi ad esempio raccogliere una determinatà quantità,non aver rotto le acque da più di 24 ore al momento del parto ecc., loro accettano tutto, non gli importa nè la quantità nè da quanto hai rotto le acque al momento della raccolta._Alla fine non l'ho neanche donato perchè ho partoritoa più di 24 ore da quando ho rooto le acque ma ho optato per la donazione

Lotte597
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1261
Iscritto il: sab set 26, 2009 4:22 pm

Messaggio da Lotte597 »

Nell'ospedale dove ho scelto di partorire fanno la donazione del cordone e sono disponibili anche alla raccolta per la conservazione...

io ci ho pensato e alla fine ho deciso di rendermi disponibile per la donazione (se sarà possibile...incrociamo le dita...).
Mi sembra che la conservazione sia una bella prospettiva ma per ora poco concreta...

Jersey

Messaggio da Jersey »

Io avevo fatto la donazione....mi avevano detto che mi avrebbero chiamato dopo un paio di mesi, ma non ho più sentito nessuno, quindi suppongo che non sia andata a buon fine.... peccato!

Avatar utente
CRI80
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6986
Iscritto il: sab dic 16, 2006 1:11 pm
Contatta:

Messaggio da CRI80 »

anche io ci avevo pensato ,ma poi dato il costo non indifferente avevo lasciato perdere,ecco se avessi avuto la possibilità di spendere tranquillamente una somma simile,l avrei fatto certamente.

sabrinatricomi

Messaggio da sabrinatricomi »

CRI80 ha scritto:anche io ci avevo pensato ,ma poi dato il costo non indifferente avevo lasciato perdere,ecco se avessi avuto la possibilità di spendere tranquillamente una somma simile,l avrei fatto certamente.
Infatti...il problema nostro è proprio questo...stiamo cercando di raccoglierne più possibile facendoci regalare soldi dai parenti invece dei soliti regali e stiamo evitando spese per cose che potrebbero rivelarsi superflue. Vedremo...

Chloe83

Messaggio da Chloe83 »

Volevamo farlo, ma quando avrei dovuto iniziare a fare i vari esami per ottenere l'autorizzazione ministeriale per la conservazione autologa all'estero ero già a riposo assoluto per oligoidramnios. A quel punto avrei voluto donarlo ma nell'ospedale in cui ho partorito, dove in teoria il "servizio donazione" c'era, nella pratica non lo facevano. Che spreco.

MariannaMJ

Messaggio da MariannaMJ »

io sono fatalista e non ho mai pensato di conservarlo per mia figlia.
per aurora decisi di donarlo, e così farò per il secondo (sperando vada tutto bene).

però se la cifra non mi pesasse (nel senso ok non ce li ho ma li chiedo come prestito d'"onore") e fossi convinta del gesto, lo farei, e mi assumerei le "manchevoli" garanzie come rischio accettabile, visto l'obiettivo.

Rispondi