Sensibilizzazione o allergia vera?

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

Dilly ha scritto:A me sembra strano però che un'allergia al latte vaccino dia probrlemi respiratori e nessun sintomo gastrointestinale..a meno che le crisi d'asma che dici tu non siano veri e propri shock anafilattici..
Hanno solo parlato di crisi d'asma, del tipo che diventava viola per non riuscire a respirare...


Avatar utente
serenapaola73
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 480
Iscritto il: gio mag 21, 2009 10:32 am

Messaggio da serenapaola73 »

Io sono gravemente intollerante al latte e derivati dalla nascita, l'intolleranza grave a questo alimento (può essere paragonata ad un'allergia, anche se il termine è improprio) si manifesta con problemi gastro-intestinali (alternanza diarrea/stitichezza, diarrea dopo aver ingerito l'alimento incriminato, gastrite, gonfiore addominale) e attacchi d'asma (a me è successo una sola volta ed è stato poco piacevole).
L'intolleranza al latte e derivati tendenzialmente regredisce con la crescita, a me è tornata molto più forte ed intensa grazie all'incompetenza di un medico che ha preteso di curare la mia gastrite (legata all'intolleranza) con una dieta a base di latticini..ma lasciamo stare...
Ora, in commercio, negli ultimi anni sono usciti moltissimi prodotti milk free, nonchè i famosi latte Accaddì e Zimil (con relativo yogurt) che mi hanno liberato dalla schiavitù totale alla soia.
Quello che mi chiedo è: su che base hanno stabilito che è "allergica" al latte? Hanno fatto dei test?
Quando sono rimasta incinta la prima volta mi sono informata circa la possibilità che mia figlia ereditasse questa intolleranza e tutti mi hanno risposto che non c'è ereditarietà.
Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

serenapaola73 ha scritto:Quello che mi chiedo è: su che base hanno stabilito che è "allergica" al latte? Hanno fatto dei test?
Quando sono rimasta incinta la prima volta mi sono informata circa la possibilità che mia figlia ereditasse questa intolleranza e tutti mi hanno risposto che non c'è ereditarietà.
E' negativa a qualsiasi prova allergica...
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

mio fratello ebbe delle crisi d'asma a 2 anni e mezzo.
Mi tolsero tutti i pupazzi, gli tolsero un sacco di altri alimenti.
Pian piano smisero poi le precauzioni e non tornarono più ancora adesso non si sa perchè sia successo.
Sara77

Messaggio da Sara77 »

Anche Ottavio ha una chiazza vicino all'orecchia sinistra screpolata. Gli prude parecchio, anche.
La pediatra che avevamo prima ci diede il Kouriles e bon, dicendo che era una dermatite seborroica. Il nuovo pediatra ci ha tolto il Kouriles (che un po' faceva) e ci ha dato una crema (Aderma, mi pare si chiami, poi controllo) da mettere due volte al giorno. Non ha parlato di dermatite, ma solo di pelle soggetta allo screpolamento. Il problema a periodi si espande anche dietro l'orecchietta.
Effettivamente mettendo le cremine migliora. Ma la mia preoccupazione è che non sia dovuta al latte, perchè con lo svezzamento, allora, mi si preannuncia un periodin de vita...
C'è anche da dire che sia io che Fabio siamo dei grandi allergici, ma il nuovo pediatra dice che le allergie di solito non si manifestano nei primi anni di vita,ma più tardi.
Non so...io ve la riporto come mi è stata detta...ma a sto punto non so.
Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

Allora, Andrea passa giorni in cui non ha NULLA, cioè tu lo guardi e ti chiedi se davvero questo bimbo ha la dermatite, poi succede come oggi, che ha la zona sotto al viso e il collo completamente rossi, come pure l'occhio sinistro, che poverino pare l'abbiano pestato!!! Poi, al sole gli passa praticamente tutto nell'arco di 5 minuti. Adesso c'è la dermatite, dopo 5 minuti di sole non c'è più. Ergo, se fosse un'allergia, sarebbe così mutevole??
Per mia nipote, non ci sono casi di allergie in famiglia. Nessuno tra madre e padre e parenti ha allergie, quindi si esclude un fattore ereditario.
In generale, però, ho notato una sorta di ipocondria verso l'argomento allergia. Una cugina di mio marito ha entrambi i bambini allergici al latte e "pure un po' all'uovo" {un po'?} e se parli con lei, ti dice che è allergica al latte, al mais, alla lichtena {la crema che si usa per la dermatite} e non so a quali altre cose.
Elen
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 2736
Iscritto il: mar ott 06, 2009 9:54 pm

Messaggio da Elen »

lenina ha scritto:mio fratello ebbe delle crisi d'asma a 2 anni e mezzo.
Mi tolsero tutti i pupazzi, gli tolsero un sacco di altri alimenti.
Pian piano smisero poi le precauzioni e non tornarono più ancora adesso non si sa perchè sia successo.
Il punto, Lenina, è che loro attribuiscono all'allergia al latte pure i due brufolini rossi spuntati due giorni dopo l'aver mangiato il gelato!! Le crisi d'asma fortunatamente non le ha avute più la bimba, ma è vero pure che loro le danno solo assaggi di dolci col latte quando c'è qualche festa.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

leylia ha scritto:Il punto, Lenina, è che loro attribuiscono all'allergia al latte pure i due brufolini rossi spuntati due giorni dopo l'aver mangiato il gelato!! Le crisi d'asma fortunatamente non le ha avute più la bimba, ma è vero pure che loro le danno solo assaggi di dolci col latte quando c'è qualche festa.
però se si tratta di allergia nel senso stretto del termine dovrebbe reagire anche con quelli e non dopo due giorni :mumble:
Rispondi