Sono triste

Il luogo del pensiero, dell'approfondimento, della discussione; società, politica, religione e tanto altro su cui riflettere, un occhio critico sul mondo che ci circonda.
Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Sono triste

Messaggio da Cabopino »

buon giorno a tutte,
scrivo a voi perchè ho bisogno di sfogarmi, di piangere e non so con chi farlo...
Credo di avere dei problemi con mio marito, ho provato a parlargliene, ma senza risultato.. E' da più di un mese ormai che siamo distanti, parliamo poco. Lui è preso dal lavoro, io con la gravidanza in atto mi sento spesso stanca e, a fine giornata, crollo sul divano o a letto addormentando Martina. E lui quando mi parla, mi parla il + delle volte solo di lavoro o di cose pratiche di casa. Viene a letto tardi con la scusa di fare i piatti o mettere a posto e...ha ripreso a mangiare di nascosto. Anche questa cosa mi da in testa perchè è da quando ci conosciamo che è perennemente a dieta. Inizia, ottiene dei risultati e poi ricomincia. Ha promesso + volte a se stesso e a me che dimagrisce e poi non ce la fa. IO lo capisco ma quello che mi da fastidio è che si prende e mi prende in giro. da + di un mese mi fa cucinare a parte per la sua dieta (cosa che mi prende tempo ovviamente) e poi mangia di ascosto schifezze come se io non me ne accorgessi... non è meglio dire "guarda, non è periodo, mangio normale e poi ricomincio"? invece no, io ogni giorno devo cucinare per me, per lui e per Martina, 3 cose diverse e poi stamattina mi ritrovo 3/4 di panettone già mangiati... mi sento presa in giro.. però non gliene posso parlare... perchè che gliene parli con calma o da arrabbiata lui si offende e non mi parla x giorni...
a volte, spesso ultimamnente, allora scatto perchè anche con Martina fa le cose con disattenzione, non mi ascolta, si diemntica le cose, io mi innervosisco, e lui poi dice che io sono aggressiva...
è da + giorni che Martina dopo la cacca si lamenta che sente bruciore giù e gli ho spiegato che dobbiamo metterle la psta fissan. Lui stanotte si alza e cosa le mette?... la crema da corpo :frusta:
forse sono i miei ormoni ma sono veramente triste, delusa e insieme arrabbiata

vorrei parlargliene ma poi so che x giorni mi tiene il muso e ci roviniamo il Natale... sicuramente sbaglio anche io ma vorrei che lui mi parlasse, mi facesse capire... a cosa serve chiudersi in se stessi???
scusate lo sfogo lungo, ma oggi sono sola in ufficio e a maggior ragione sono depressa...


Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Dai, le giornatacce capitano a tutti :nani:
La cosa più preoccupante mi pare quella del rapporto di tuo marito con il cibo. Se è seriamente intenzionato a perdere peso, secondo me dovrebbe contattare un bravo dietologo. Di solito i dietologi sono molto attenti all'aspetto psicologico (almeno, il mio lo è) e, oltre alla dieta vera e propria, danno anche tutta una serie di "strategie" da mettere in atto in caso di attacchi di fame. Pensi di poterlo proporre a tuo marito? Oltretutto, se i kg da perdere non sono pochissimi, il fai da te non è mai una buona idea.
Coraggio!
Avatar utente
martina v.
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1078
Iscritto il: lun dic 01, 2008 11:50 am

Messaggio da martina v. »

Secondo me invece è meglio che ci parli, scegli un momento chetu sei calma, così da parlargli serenamente in modo da non offenderlo. Se ha questo rapporto un po' conflittuale con il cibo e adesso mangia di nascosto è ovvio che ha qualcosa che lo turba e se tu stai zitta e fai finta di niente può forse sembrare ai suoi occhi che tu sei disattenta nei suoi confonti. Forse la sua è una semplice richiesta muta di attenzioni, a volte questi mariti sono più bambini dei nostri figli...parlagli, sono sicura che farà bene a tutti e due.
Un bacione e tanti auguri!
Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Messaggio da Cabopino »

Lelia ha scritto:Dai, le giornatacce capitano a tutti :nani:
La cosa più preoccupante mi pare quella del rapporto di tuo marito con il cibo. Se è seriamente intenzionato a perdere peso, secondo me dovrebbe contattare un bravo dietologo. Di solito i dietologi sono molto attenti all'aspetto psicologico (almeno, il mio lo è) e, oltre alla dieta vera e propria, danno anche tutta una serie di "strategie" da mettere in atto in caso di attacchi di fame. Pensi di poterlo proporre a tuo marito? Oltretutto, se i kg da perdere non sono pochissimi, il fai da te non è mai una buona idea.
Coraggio!
lui è già stato da una dietologa e da una nutrizionista. Con la dietologa aveva perso 15kg, poi ripresi tutti con gli interessi. Poi è andato dalla nutrizionista che gli aveva anche dato una dieta complessa nel senso che gli dovevo preparare un sacco di cose. E l'ho fatto senza mai fargli pesare nulla però ha perso solo 5kg poi di nuovo li ha ripresi tornando a pesare oltre 100... e ora avrebbe ripreso la prima dieta (quella della dietologa) ma appunto, come scrivevo, ha smesso anche se non me lo vuole dire...
Anche io gli ho suggerito di andare da una nutrizionista che conosco e che da anche un supporto psicologico, gli ho proposto di prendere dei fiori di bach.. nulla, quando gliene parlo, lui si chiude a riccio e non vuole fare nulla
Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Messaggio da Cabopino »

martina v. ha scritto:Secondo me invece è meglio che ci parli, scegli un momento chetu sei calma, così da parlargli serenamente in modo da non offenderlo. Se ha questo rapporto un po' conflittuale con il cibo e adesso mangia di nascosto è ovvio che ha qualcosa che lo turba e se tu stai zitta e fai finta di niente può forse sembrare ai suoi occhi che tu sei disattenta nei suoi confonti. Forse la sua è una semplice richiesta muta di attenzioni, a volte questi mariti sono più bambini dei nostri figli...parlagli, sono sicura che farà bene a tutti e due.
Un bacione e tanti auguri!
anche le altre volte che smetteva la dieta io aspettavo che me ne parlasse e poi iniziavo sempre io il discorso... è sempre la stessa storia, lui comunque in ogni caso si intristisce e dice che io non capisco.. dal canto mio, mi sento delusa, mi sento presa in giro. Come gli ho detto più volte, preferirei che lui si accettasse così e smettesse di fare inutili diete. che poi il bello è che dimagraisce e poi basta una festa, un weekend fuori che lui interrompe e non è capace di riprendere... poi sai, per una come me che ci tiene molto alla salute e alla sana alimentazione, è difficle capire coem sia possibile ogni volta rinunciare... hai raggiunto dei risultati, MANTIENILI!!! ci sono per tutti gli sgarri e i giorni in cui si mangia di +, ma poi bisogna ritornare sui propri passi, non bisogna aspettare di avere dei problemi... :cry:
Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

Il problema di fondo è sicuramente di tipo psicologico, e visto che ha già tentato diete serie che sono fallite penso anch'io che a questo punto abbia bisogno anche di una terapia di supporto psicologico.
Tu ragioni da persona che ha un rapporto sano con il suo corpo e con il cibo, in questo senso probabilmente ha ragione lui quando ti dice che non puoi capire fino in fondo questo suo problema.
Ma il problema lo dovete affrontare, non certo per una questione estetica ma per una questione di salute che, quando si ha una figlia e un secondo in arrivo, non ci si può certo permettere di ignorare.
Patty73

Messaggio da Patty73 »

Mi dispiace. Bisogna però passarci per capire quanto il cibo possa essere un brutto nemico. Nel mio caso non ho mai mangiato di nascosto, però magari inizio una dieta, perdo qualche kg e poi li riprendo..e poi di nuovo in dieta..insomma una vita così. Ma io ho il sostegno del mio compagno, amiamo il cibo ma da quando siamo insieme gli abbiamo dato il giusto valore. Mangiamo le stesse cose, da dieta..naturalmente per lui porzione più abbondante. Tu non potresti mangiare le sue stesse cose? Così non si sentirebbe escluso e tu non dovresti perdere troppo tempo in cucina. Tempo che potresti passare con lui e la tua bimba. E poi qualche sgarro ci può stare..ma fatelo insieme. Noi ogni tanto sul divano un cioccolatino ce lo concediamo..oppure una pizza più condita..ma il giorno dopo si riprende..mentre sul fatto di non riuscire a parlarsi..non so, non mi permetto di dare giudizi. Certo è che se due persone sono sempre riuscite a parlarsi..qualcosa che non va c'è. Magari niente di serio, forse solo stanchezza, stress...però io non lascerei perdere. Ci sono tanti modi per comunicare..se si vuole evitare il muso..e che discussioni iniziate bene..poi degenerino. Una lettera, un sms, una mail. Dai non darti per vinta..
Cabopino
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1165
Iscritto il: gio ago 20, 2009 9:45 am

Messaggio da Cabopino »

Patty73 ha scritto:Mi dispiace. Bisogna però passarci per capire quanto il cibo possa essere un brutto nemico. Nel mio caso non ho mai mangiato di nascosto, però magari inizio una dieta, perdo qualche kg e poi li riprendo..e poi di nuovo in dieta..insomma una vita così. Ma io ho il sostegno del mio compagno, amiamo il cibo ma da quando siamo insieme gli abbiamo dato il giusto valore. Mangiamo le stesse cose, da dieta..naturalmente per lui porzione più abbondante. Tu non potresti mangiare le sue stesse cose? Così non si sentirebbe escluso e tu non dovresti perdere troppo tempo in cucina. Tempo che potresti passare con lui e la tua bimba. E poi qualche sgarro ci può stare..ma fatelo insieme. Noi ogni tanto sul divano un cioccolatino ce lo concediamo..oppure una pizza più condita..ma il giorno dopo si riprende..mentre sul fatto di non riuscire a parlarsi..non so, non mi permetto di dare giudizi. Certo è che se due persone sono sempre riuscite a parlarsi..qualcosa che non va c'è. Magari niente di serio, forse solo stanchezza, stress...però io non lascerei perdere. Ci sono tanti modi per comunicare..se si vuole evitare il muso..e che discussioni iniziate bene..poi degenerino. Una lettera, un sms, una mail. Dai non darti per vinta..
Guarda Patty, io il mio sostegno gliel'ho sempre dato e non gli ho mai chiesto io di dimagrire, l'ha deciso lui. LO so, forse non riesco a capire fino in fondo, ma credimi io ora sono stufa di queste diete, ogni volta è una speranza che lui rimanga in forma, in salute. Vorrei che capisse che uno non deve stare a dieta per la vita, ma solo per un periodo. però non è che appena smessa la dieta puoi ricominciare come prima. Uno sgarro certo, li facciamo tutti (e io li faccio con lui), ma lui poi lascia perdere del tutto...
sicuramente siamo stanchi, con la bimba e la seconda gravidanza non abbiamo tempo per noi.. però è proprio queto che mi fa paura.. se già ora siamo messi così dopo come sarà?? Ho paura e nello stesso tempo mi sento bloccata a parlargli, ho paura che sia peggio di prima...
Rispondi