Perplessità...

Per parlare dei più piccoli, da 0 a 5 anni
Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Ma Ila, è giusto che ognuno la pensi a modo suo, per carità.
Io è da quando sono entrata qui che dico che certe cose mi piacciono poco. Io sono per il quieto vivere.
Se una mi dice: voglio tagliarmi i capelli a zero, io le dico che sarebbe meglio di no, che sembrerebbe una pazza fuggita da un manicomio ecc ecc e lei decide di farlo...bon, che ci posso fare?
La vita è sua, in questo caso sua e di suo figlio...va bene l'informazione, ma non il tediamento ahahaha!


Dona

Messaggio da Dona »

Sheireh ha scritto:Io invece non concordo.
Perché secondo me è nostro dovere cercare di convincere delle cose che riteniamo giuste.
Se una dicesse "Non mi interessa, io svezzo mio figlio a quattro mesi perché mi piace così" dovremmo far finta di niente e non cercare di convincerla?

Probabilmente per te, Dona e Lav è così. Per me no, perché allora a che serve un forum? Tanto varrebbe fare un bell'articoletto per il sito, e finita lì.
Ila non è questione di cosa pensiamo io e le altre,
la questione è di come vengono proposte le cose che si ritengono giuste.
A volte si leggono dei consigli come se fossero le ricette del medico.

Eh sì Ilaria, se una pur conoscendo tutti i rischi connessi, decidesse di fare diverso, dovreste lasciarla fare.
Perchè qui non siamo angeli custodi.
Non trovo corretto invadere quello che io considero il privato.

Dopo aver dato le informazioni,
aver magari indagato sui motivi che spingono questa o quell'utente in un'altra direzione
SECONDO ME non puoi andare oltre.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

caterina ha scritto:Ma Ila, è giusto che ognuno la pensi a modo suo, per carità.
Io è da quando sono entrata qui che dico che certe cose mi piacciono poco. Io sono per il quieto vivere.
Se una mi dice: voglio tagliarmi i capelli a zero, io le dico che sarebbe meglio di no, che sembrerebbe una pazza fuggita da un manicomio ecc ecc e lei decide di farlo...bon, che ci posso fare?
La vita è sua, in questo caso sua e di suo figlio...va bene l'informazione, ma non il tediamento ahahaha!
Io sarò scema.
ma penso che se una persona chiede e perchè vuole risposte, non perchè voglia sentirsi dire per forza "fai come ti senti"
Avatar utente
Lelia
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 3781
Iscritto il: ven lug 03, 2009 10:00 am

Messaggio da Lelia »

No Lenina, io non credo tu sia né saccente né fastidiosa, credo anzi che tu sia una grandissima risorsa per questo forum, non solo per le tue competenze ma anche per il tuo modo di veicolarle.
Io non sono mamma quindi probabilmente leggo tutto con un certo distacco, ma non ho mai letto "attacchi", neanche velati, alle mamme che non allattano al seno, o che svezzano precocemente, o che non praticano il cosleeping. Ho sempre letto una grande voglia di confronto e di trasmettere le informazioni corrette, che poi ovviamente ognuno utilizza se e come meglio crede.
Io penso Lenina che ogni mamma che ti ringrazia per averla aiutata a portare avanti il suo allattamento al seno sia un grandissimo trionfo, NON perché l'allattamento artificiale sia "Il Male", ma perché è bello aiutare una persona a portare avanti un suo desiderio, supportandola e guidandola nelle difficoltà che incontra. E' un po' triste che questo venga fatto da un forum invece che dalle figure professionali in teoria competenti, ma l'importante è che qualcuno lo faccia.
Forse ho sproloquiato, cmq ti abbraccio Leni, con grandissima stima.
Dona

Messaggio da Dona »

lenina ha scritto:A leggervi mi sta venendo voglia di farmi togliere la moderazione e finirla qua.

Se sono così saccente e fastidiosa non ne vale la pena.

Perchè non è questo che voglio essere.

Non voglio far sentire nessuna una mamma di serie b.

Non voglio far sentire nessuna una mamma incapace.

Cerco di informarmi e di cercare di capire in ogni caso quale possa essere la strada migliore, mi arrabbio se vedo che ci sono mamme che vogliono allattare e non ci riescono per sconsigli corretti.

Sbaglio?

Può darsi ma mi fa arrabbiare lo stesso, e non perchè queste mamme siano mamme di serie b.

Semplicemente perchè mi dispiace che non abbiano trovato il giusto supporto sul loro cammino.

Perchè in fondo a me una volta che so come fare per me stessa non è che me ne venga nulla a venire ogni giorno a controllare se c'è bisogno della "rete".

Ma nella rete di mamme ci credo, sia quando è per le il babyblues sia quando è per l'allattamento.

A leggere gli ultimi interventi sembra invece che tutto questo faccia più male che bene
Lenina, siamo sempre lì.
Sembra che quando qualcuno dice qualcosa sia "o con me o contro di me".
Prova invece a pensare che se qui c'è gente che si sta sbattendo a cercare di dirti determinate cose,
invece lo stia facendo per dirti: "ok sei brava, sai un sacco di cose, ma il modo in cui lo dici ci mette a disagio"

Non prenderla sempre sul personale.
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

caterina ha scritto:Se una mi dice: voglio tagliarmi i capelli a zero, io le dico che sarebbe meglio di no, che sembrerebbe una pazza fuggita da un manicomio ecc ecc e lei decide di farlo...bon, che ci posso fare?
La vita è sua, in questo caso sua e di suo figlio...va bene l'informazione, ma non il tediamento ahahaha!
Tagliarsi i capelli a zero non comporta rischi.
Io parlo di cose che comportano rischi, leggeri o gravi non importa, ma che comunque non sono solo una questione "frivola", ma che possono avere conseguenze.
Dona ha scritto:Eh sì Ilaria, se una pur conoscendo tutti i rischi connessi, decidesse di fare diverso, dovreste lasciarla fare.
Perchè qui non siamo angeli custodi.
Non trovo corretto invadere quello che io considero il privato.

Dopo aver dato le informazioni,
aver magari indagato sui motivi che spingono questa o quell'utente in un'altra direzione
SECONDO ME non puoi andare oltre.
Boh, se una non vuole che le si invada il privato, non viene su un forum a chiedere consigli, ma si limita a leggere, o no?
Su un forum si viene a DISCUTERE.
Avatar utente
laste
Admin
Admin
Messaggi: 8932
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:58 pm
Contatta:

Messaggio da laste »

Sheireh ha scritto:Io invece non concordo.
Perché secondo me è nostro dovere cercare di convincere delle cose che riteniamo giuste.
Se una dicesse "Non mi interessa, io svezzo mio figlio a quattro mesi perché mi piace così" dovremmo far finta di niente e non cercare di convincerla?

Probabilmente per te, Dona e Lav è così. Per me no, perché allora a che serve un forum? Tanto varrebbe fare un bell'articoletto per il sito, e finita lì.
ALT
Non ho detto affatto questo
Se una (come Claudiuccia) apre un post in questa sezione penso sia ovvio che vuole sapere A)cosa ne pensano le altre mamme B) perche'
Io ho solo detto che spesso le linee guida mi sembrano piu' DICTAT che linee guida, e stop
Il resto lo state mettendo voi
Avatar utente
Scrj
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4347
Iscritto il: lun set 22, 2008 10:16 am

Messaggio da Scrj »

lenina ha scritto:A leggervi mi sta venendo voglia di farmi togliere la moderazione e finirla qua.

Se sono così saccente e fastidiosa non ne vale la pena.

Perchè non è questo che voglio essere.

Non voglio far sentire nessuna una mamma di serie b.

Non voglio far sentire nessuna una mamma incapace.

Cerco di informarmi e di cercare di capire in ogni caso quale possa essere la strada migliore, mi arrabbio se vedo che ci sono mamme che vogliono allattare e non ci riescono per sconsigli corretti.

Sbaglio?

Può darsi ma mi fa arrabbiare lo stesso, e non perchè queste mamme siano mamme di serie b.

Semplicemente perchè mi dispiace che non abbiano trovato il giusto supporto sul loro cammino.

Perchè in fondo a me una volta che so come fare per me stessa non è che me ne venga nulla a venire ogni giorno a controllare se c'è bisogno della "rete".

Ma nella rete di mamme ci credo, sia quando è per le il babyblues sia quando è per l'allattamento.

A leggere gli ultimi interventi sembra invece che tutto questo faccia più male che bene
Leni non voglio dire che tu sia saccente e fastidiosa, anzi, ti trovo preparata e molto preziosa.
Dico solo che a volte leggo dei modi di porsi che fanno presuppore che chi fa (per necessità o per errore, non sto a sindacare) in maniera diversa sbagli tutto, che chi si affida al pediatra pecchi di grosso.
Ma ripeto, IO leggo questo, non è detto che sia la realtà, lungi da me.
Rispondi