travaglio di prova

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

durante la morfologica mi hanno dato quasi per certo il cesareo,vista la mia storia pregressa. pare che nel mio caso la dilatazione sia proprio impossibile,visto che nemmeno l'ossitocina in vena ha dato esito positivo.
.........mmmmm.....................



Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

Peccato..però almeno lo sai subito e hai tempo di prepararti psicologicamente

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

ma sì...penso che saperlo prima farà la differenza. certo il dolore dopo sarà tanto (mi hanno detto che il secondo cesareo ne dà molto più del primo,e dopo,comunque l'utero deve contrarsi) ma non è quello che mi spaventa.d'altronde il male o prima o dopo ci dev'essere!!!

Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

Davvero il secondo cesareo fa molto più male?? :cry:

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

così mi hanno detto.certo è che ogni esperienza è a sè,ognuno dice la sua....dipende da chi becchi:hypnotised:
io ti potrei dire che anche dopo il mio primo avevo un gran male,ma c'è chi dice che dopo poche ore si è alzato....

Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

boh..io dopo il mio ho 2 giorni interi attaccata alla morfina per il male che avevo! (tra l'altro a causa dell'intubazione avevo la tosse e tossire con un taglio nella pancia non è molto divertente :frusta: ).

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Cara Valentina,
io ho fatto la scelta opposta: ho fortemente voluto un cesareo pur avendo avuto la dilatazione completa nel primo parto concluso con cesareo d'urgenza.
Tuttavia, la mia è stata una scelta personale legata al grado di angoscia che mi provocava il dolore del travaglio, e nell'informarmi preventivamente una cosa l'ho imparata: salvo gravi motivi, il travaglio di prova è possibile. La mia ostetrica, nel convincermi a tentarlo, mi riportava anche ottimi esiti di secondi parti naturali dopo TC per distocia. La ragione è quella espressa da lenina:
dipende, molti parti "distotici" finiti in cesareo sono in realtà parti medicalizzati andati male non è detto che riaccada.
Spesso vale la pena di provarci almeno si sa di essere a termine, è il ginecologo chiaramente a valutare ma bisogna che sia un ginecologo che non ha preconcetti sull'argomento e crede in questa possibilità se no dirà sempre di no.

Premesso che i seri motivi medici ostativi devono essere valutati da un medico, ti invito a "farti un'idea" del pensiero a riguardo del tuo medico (se è uno da "una volta cesareo, sempre cesareo" ti dirà di no a prescindere), e anche a consultare ostetriche, o consultori orientati al parto naturale... che sono più possibilisti e possono aiutarti a "fare la tara" al medico con competenze tecniche che magari la mamma non possiede.

Il mio consiglio è... pensa intensamente a come ti senti TU rispetto al parto naturale; a quanto lo vuoi, e a quanto per converso temi il cesareo.
Io ero spaventatissima dal dolore, che ho vissuto in maniera pessima, e non dal cesareo. Il mio secondo cesareo, per altro (lo dico per Dilly) è stato di una semplicità, e di un'assenza di dolore post operatorio disarmante. A volte non è così, ma non necessariamente il secondo cesareo è peggio del primo.
Una volta che hai capito come ti senti verso il tuo parto... cerca qualcuno che appoggi la tua scelta, e vedrai che, in una materia tranto controversa come il VBAC, lo trovi.
I pro (meglio per la mamma e il bambino) e i contro (rischio di rottura dell'utero, rischio di travaglio che finisce comunque in TC) del VBAC sono chiari a tutti. E' come si sente la mamma nell'affrontare gli uni e gli altri che fa la differenza.
L'approccio che ti suggerisco può parerti utilitaristico e un po' crudo.
Ma in fondo l'obiettivo per ciascuna mamma è avere un buon ricordo e un vissuto sereno per il proprio parto, o no?
Io ne sono stata felice.
Leggermente in colpa per non aver tentato ma davvero felice.

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Ho letto il resto dopo, e direi che la tua ginecologa è pro :)
val3nt1na ha scritto:anche la mia gine la pensa così.dice che puà essere stata una cosa psicologica.

Rispondi