travaglio di prova

Avatar utente
michy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1529
Iscritto il: mer gen 02, 2008 2:55 pm

Messaggio da michy »

puoi moverti per lo spazio che ti lascia il cavo del tracciato, qunidi riesci solo ad alzarti dalla sedia o dal letto se vuoi stare sdraiata. ogni 2 ore ti fanno fare una camminata nel corridoio per sgrabchirti le gambe. questa è la prassi dell'ospedale dove ho partorito io a san vito al tagliamento (pn). poi è meglio che ti informi come gestiscono la cosa nell'opedale dove andrai a partorire.
il mio non è stato coraggio, ma forza di volonta. il cesareo con filippo è stata un' esperienza traumatica, un pò perchè non ero preparata, un pò per le complicazioni dovute al distacco della placenta, ero stanchissima perchè avevo perso molto sangue, un pò perchè a causa dell'anestesia ho avuto un blocco intestinale, poi il fatto di avere visto filippo solo 6 ore dopo che era nato (perchè lo tenevano sotto controllo per la mancanza di ossigeno) mi ha fatto impazzire. insomma è stata un esperienza molto negativa che non volevo ripetere.



Avatar utente
michy
Utente Vip
Utente Vip
Messaggi: 1529
Iscritto il: mer gen 02, 2008 2:55 pm

Messaggio da michy »

comunque mi ha raccontato una mia amica che ha fatto il cesareo programmato che lei non ha sofferto come me, in 3 giorni era in piedi come nulla e se fa il secondo vuole tornare a fare il cesareo perchè è terrozzizata dai dolori del travaglio.

Avatar utente
Artemis
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4227
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:04 pm

Messaggio da Artemis »

io so che con un'esperienza di distocia è meglio non rischiare
mi pare di aver capito che il problema di solito si ripresenta...

Avatar utente
Artemis
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 4227
Iscritto il: mer dic 17, 2008 5:04 pm

Messaggio da Artemis »

Dilly ha scritto:Questo è vero...però la paura di rivivere quegli attimi di panico quando lei ha iniziato ad avere il battito sempre più accelerato, la ginecologa che continuava a entrere e uscire dalla sala tutta agitata, il primario che è entrato in sala senza nemmeno togliersi la giacca e che non veoleva nemmeno farmi salutare i miei genitori perchè temeva che Marta non ce la facesse è così forte che a volte è quasi più forte del mio desiderio di avere altri figli..uff...
ti capisco
e tu pensa pure a me e Viola! Il suo di battito era rallentato fino a 40bpm!

Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

lunetta ha scritto:ti capisco
e tu pensa pure a me e Viola! Il suo di battito era rallentato fino a 40bpm!
Invece Marta era arriva a 190...per fortuna avevano tolto l'audio al monitor per il tracciato perchè il suono dell'allarme era straziante!

Dilly
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 6079
Iscritto il: sab feb 21, 2009 4:21 pm

Messaggio da Dilly »

figi ha scritto:puoi moverti per lo spazio che ti lascia il cavo del tracciato, qunidi riesci solo ad alzarti dalla sedia o dal letto se vuoi stare sdraiata. ogni 2 ore ti fanno fare una camminata nel corridoio per sgrabchirti le gambe. questa è la prassi dell'ospedale dove ho partorito io a san vito al tagliamento (pn). poi è meglio che ti informi come gestiscono la cosa nell'opedale dove andrai a partorire.
il mio non è stato coraggio, ma forza di volonta. il cesareo con filippo è stata un' esperienza traumatica, un pò perchè non ero preparata, un pò per le complicazioni dovute al distacco della placenta, ero stanchissima perchè avevo perso molto sangue, un pò perchè a causa dell'anestesia ho avuto un blocco intestinale, poi il fatto di avere visto filippo solo 6 ore dopo che era nato (perchè lo tenevano sotto controllo per la mancanza di ossigeno) mi ha fatto impazzire. insomma è stata un esperienza molto negativa che non volevo ripetere.
Ah ok..in pratica come il mio travaglio! Io ho fatto quasi tutto il travaglio in camera, solo le ultime 5 in sala parto e avevo il monitor sempre attaccato, mi alzavo solo per andare a fare la pipì, ma perchè sdraiata era l'unica posizione in cui riuscivo a stare...

Avatar utente
val3nt1na
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 7170
Iscritto il: mer ago 05, 2009 7:05 pm

Messaggio da val3nt1na »

lunetta ha scritto:io so che con un'esperienza di distocia è meglio non rischiare
mi pare di aver capito che il problema di solito si ripresenta...
non mi hanno detto ancora niente riguardo a questo...

Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

lunetta ha scritto:io so che con un'esperienza di distocia è meglio non rischiare
mi pare di aver capito che il problema di solito si ripresenta...
dipende, molti parti "distotici" finiti in cesareo sono in realtà parti medicalizzati andati male non è detto che riaccada.
Spesso vale la pena di provarci almeno si sa di essere a termine, è il ginecologo chiaramente a valutare ma bisogna che sia un ginecologo che non ha preconcetti sull'argomento e crede in questa possibilità se no dirà sempre di no.

Rispondi