mi risponde

Parliamo dei nostri bambini dai 6 a 12 anni
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Vi leggo con molto interesse, perché io devo ancora farmi un'idea MIA della cosa, anche se tendenzialmente mi sento di essere abbastanza in linea con Lenina, ma poi nell'atto pratico non so come riuscirò ad essere (considerando che ho Arianna qui accanto che sta tirando fuori qualsiasi filo e oggetto elettronico dal cassetto della mia scrivania potrei dire cose sbagliate al momento :cisssss: )

Però in fin dei conti penso che moltissimo dipenda da questo:
Rie ha scritto:Le famose ginocchia sulla tavola, e altre questioni che mi urtano come mancanza di educazione insostenibile per un bambino di 5-6 anni, rientrano nel numero.
Per me le ginocchia sulla tavola, mangiando in casa, non sono una cosa fastidiosa, anzi, ce le metto anch'io. E nell'insieme di cose rientra l'alzarsi per andare a spiare MSN al PC, andare a giocare col gatto nel mentre che il piatto successivo sia pronto, ruttare e mettere i piedi sulla sedia davanti.

Credo molto dipenda da cosa intendiamo noi per "mancanza di educazione insostenibile".



Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Sheireh ha scritto: Credo molto dipenda da cosa intendiamo noi per "mancanza di educazione insostenibile".
Decisamente, vedo!
Pensa che io massacro mio marito quando tra una portata e l'altra osa andare al pc ahaha!
Proprio perché lì sì che l'esempio aiuta...

dani69

Messaggio da dani69 »

Lupina ha scritto:Molto soggettivo, dani.
Se mio figlio mi dice che ha fame alle 19.00, io per lui preparo prima. A tavola con noi poi va a finire che ci torna lo stesso. E a volte rimangia.

Ma anche se passa una serata davanti ad un cartoon invece che mangiare con noi perchè magari ha già mangiato prima, non succede mica niente di tragico.

Tutto è molto soggettivo.
oooooo...lupi' hai detto la parola chiave..è tutto molto "soggettivo"...ma si puo' sostenere che sia antidemocratico?
è chiaro che tu e lenina fate riferimento a bimbi piccoli...io ad un giovanotto di 9 anni..
io non preparo prima...perche' ho gia' organizzato la cena..e non succede niente di tragico neanche nell'aspettare le 20...
ripeto per noi la tavola è sacra...

sara' che ho ancora retaggi monarchico borbonici..hahahahaah..

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

Azur ha scritto:ma noooo, di amici suoi, senza di voi :D
(e poi senti i commenti delle mamme :D)
Ho fatto mente locale e Alex non è mai stato a pranzo da amici senza di me. Quando ci è stato... l'ho fulminato con un'occhiataccia e ha tirato giù le ginocchia.

Noi non siamo borbonici ma mi piace che un minimo di pace e regole condivise (ripeto, valide per tutti) in quel momento ci siano.
Certo, passo la trasgressione a un pargolo di due anni. Se si alza Alex NON lo cazzio come il papà che può controllarsi meglio. E se i bimbi finiscono si alzano senza aspettare gli altri.

dani69

Messaggio da dani69 »

Rie ha scritto:Ho fatto mente locale e Alex non è mai stato a pranzo da amici senza di me. Quando ci è stato... l'ho fulminato con un'occhiataccia e ha tirato giù le ginocchia.

Noi non siamo borbonici ma mi piace che un minimo di pace e regole condivise (ripeto, valide per tutti) in quel momento ci siano.
Certo, passo la trasgressione a un pargolo di due anni. Se si alza Alex NON lo cazzio come il papà che può controllarsi meglio. E se i bimbi finiscono si alzano senza aspettare gli altri.
rie, ma con i borbonici scherzavo...facevo riferimento al modello educativo "monarchico" danielesco..in contrapposizione a quello democratico leninico...hahahaha..

Avatar utente
Rie
Utente NM
Utente NM
Messaggi: 7933
Iscritto il: ven dic 15, 2006 4:51 pm

Messaggio da Rie »

dani69 ha scritto:rie, ma con i borbonici scherzavo...facevo riferimento al modello educativo "monarchico" danielesco..in contrapposizione a quello democratico leninico...hahahaha..
Ok, allora io sono la vesione austroungarica ahahaha!

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

lenina ha scritto:...a te non piace neanche il sonno condiviso in effetti...

magari ne parliamo fra un po' di tempo :ola:
Non so, può anche darsi, tutti cambiamo.
Ma spero di non cambiare su questo aspetto.
Io ESIGO educazione, in casa e all'esterno.
In un negozio non si gioca, si sta vicino alla mamma e si attende.
Non si urla, non si fanno scenate.
L'educazione secondo me è il fondamento della società.
Poi evidentemente il concetto di educazione cambia da famiglia a famiglia, e ci scorneremo sempre e per sempre, perchè quello che per me è educazione per altri non è così importante, perchè il nostro concetto di educazione dipende in larga parte anche dal nostro vissuto, e abbiamo 100 vissuti diversi.
Io non ho affatto un ricordo della mia infanzia come si sottomissione, eppure sono stata educata in maniera molto rigida.
Capivo e capisco che loro erano i genitori ed era mio dovere rispettare la loro volontà...

Avatar utente
caterina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17805
Iscritto il: ven feb 22, 2008 10:55 am
Contatta:

Messaggio da caterina »

Ah, aggiungo che per me non esiste il concetto "sono a casa e quindi posso farlo".
Non lo fai fuori?
Allora non lo fare nemmeno in casa.
Poi oh, magari io sono troppo rigida, ma non tollero nè da me stessa nè da mio marito comportarmenti scurrili o poco fini.
Rutti, rumori corporali, gomiti sulla tavola, scaccolamenti, alzarsi da tavola ecc ecc. per me e la mia famiglia non sono comportamenti accettabili, quindi non lo facciamo, nè fuori nè in casa..

Rispondi