Preparare il seno...

Rispondi
Pass

Preparare il seno...

Messaggio da Pass »

E' giunta l'ora di scrivere anche qua... sono ormai alla fine della gravidanza e vorrei sapere se c'è un metodo per preparare il seno all'allattamento. Con la mia prima figlia non avevo fatto nulla e dopo un pò mi erano venute fuori della bollicine dolorosissime e ho fatto una grande fatica. Poi ho scoperto una crema alla calendula e tutto fortunatamente è passato. Questa volta vorrei essere un pochino più preparata! Grazie a tutte per i consigli che mi saprete dare!


Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

Il seno e i capezzoli non hanno necessità di essere "preparati", sono fatti per questo.

Il miglior metodo per non avere dolori, ragadi, etc. è far attaccare bene il bambino fin da subito, e in questo ti saranno (speriamo...) d'aiuto le ostetriche, in caso ci fossero problemi.
Avatar utente
lenina
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 33486
Iscritto il: dom feb 24, 2008 6:43 pm
Contatta:

Messaggio da lenina »

Il seno è già pronto per l'allattamento.
Non bisogna fare nulla per prepararlo, il rischio è di renderlo maggiormente delicato.

Le ragadi solitamente dipendono dal cattivo attacco, ma anche da una predisposizione (mi sono fatta l'idea che sia a causa del fatto che la nostra pelle è resa sensibile dai troppi trattamenti e similari perchè è difficile trovare altre spiegazioni visto che non è qualcosa di naturale)

Quindi le cose importanti sono:
controllare l'attacco da subito
chiedere di attaccare il bimbo il prima possibile possibilmente immediatamente dopo la nascita a comunque entro le 2 ore da questo per minimizzare i problemi di attacco.

Eventualmente se compaiono lo stesso tagli valutare un trattamento adatto.
Avatar utente
Sheireh
Ambasciatore
Ambasciatore
Messaggi: 17185
Iscritto il: mar feb 26, 2008 4:35 pm

Messaggio da Sheireh »

lenina ha scritto:mi sono fatta l'idea che sia a causa del fatto che la nostra pelle è resa sensibile dai troppi trattamenti e similari perchè è difficile trovare altre spiegazioni visto che non è qualcosa di naturale
Interessante come idea.
Sarebbe bello riuscire a fare una valutazione "pratica", a parità di buon attacco, sulla "cura" del seno avuta in gravidanza e precedentemente, ma mi sa che è difficile...
Pass

Messaggio da Pass »

Allora sono già pronta, spero solo di avere dei buoni consigli in ospedale...
Claudiuccia

Messaggio da Claudiuccia »

Nessuna preparazione....io non portavo neanche più i reggiseni.....bimba attaccata di continuo, anche ora che ha tre mesi e mezzo e....mai avuta una ragade!!!
rita2

Messaggio da rita2 »

Infatti non bisogna mettere nulla sul seno, e possibilmente lavare solo con acqua, come ti hanno già detto l'importante è l'attacco del bimbo. Auguri.
Rispondi